Venezia 74: il poster ufficiale

VENEZIA 74 OPTA PER UNA NUOVA SOLUZIONE GRAFICA: ECCO IL MANIFESTO DELLA NUOVA EDIZIONE. AVETE RICONOSCIUTO LA CITAZIONE?

venezia-74-posterDal 30 agosto al 9 settembre si terrà la 74. edizione della Mostra internazionale del cinema di Venezia, di cui film e ospiti sono stati annunciati questa settimana da Alberto Barbera durante la consueta conferenza stampa. Oltre a questi, è stato divulgato anche il poster ufficiale che sarà simbolo della manifestazione per tutta la sua durata.

Negli anni passati abbiamo visto susseguirsi immagini di divi e personaggi cinematografici scelti come simbolo della kermesse, fino all’anno scorso, quando a campeggiare sul manifesto del celebre festival è comparso lui, lo spettatore, nell’atto di tirare giù il sipario, ispirato nelle fattezze all’artista stesso che ha firmato i manifesti dell’ultimo quinquennio, Simone Massi (disegnatore, animatore e regista, anche autore della sigla introduttiva della Mostra).

Stavolta, però, per Venezia 74 si cambia totalmente stile: la Biennale ha infatti virato verso una soluzione grafica decisamente diversa dalle precedenti. Mentre finora, infatti, è stato ben riconoscibile il tratto deciso e quasi calcato delle pennellate, con strisce e chiazze di colore molto definite, tanto da conferire forza e possenza al soggetto, adesso tutto rimane molto più astratto e “digitale”.

Il poster ritrae una figura scomposta, formata da tante linee verticale a tratti sovrapposte che conferiscono dinamismo e movimento, ricordando lo stile degli autori del futurismo. Il soggetto è la figura di un uomo con un ombrello in mano; un personaggio, questo, che non può non ricordare Gene Kelly in Cantando sotto la pioggia.

Lo stile di Massi e anche alcuni rimandi che si potevano trovare di poster in poster (quello di Venezia 71 era dedicato a I 400 colpi di Truffaut, quello di Venezia 72 a Nastassja Kinski, presente in primo piano, mentre Jean-Pierre Léaud si scagliava sullo sfondo), hanno creato negli ultimi 5 anni una continuità, un filo conduttore anche narrativo.

Ora però tutto si spezza per dar spazio a qualcosa di nuovo: cosa avrà in serbo per noi Venezia 74?

 

About Eleonora Materazzo 457 Articoli
"Suonala ancora, Sam"