Architettura e cinema: le “città da film”

ARCHITETTURA E CINEMA RACCONTA LE CITTÀ PIÙ FAMOSE DEL GRANDE SCHERMO

Anche nei film, così come nella vita reale, quella vera di tutti i giorni, ci sono domande a cui nessuno è realmente in grado di trovare e quindi darsi una vera e propria risposta. Ed ecco qui che probabilmente in tanti ci chiediamo: città come New York o Londra sono famose grazie ai vari film girati per le rispettive strade e quartieri o per meriti propri artistici ed architettonici?

Comunque sia, in un modo o nell’altro, l’unica cosa sicura è che Sex and The City non avrebbe ottenuto lo stesso successo senza New York sullo sfondo, così come, quasi sicuramente, il famosissimo quartiere londinese di Notting Hill non si sarebbe trasformato in “mitico luogo da innamorati” senza la romantica scena, nell’omonimo film, tra Hugh Grant e Julia Roberts. E allora, se anche voi siete curiosi di scoprire quali sono i principali film che ci hanno fatto innamorare dell’architettura delle principali città del mondo…date uno sguardo qui e scoprirete alcune tra le più belle “città da film”…Architettura e Cinema uniti da un filo comune denominatore.

Notting hill1. Notting Hill, simbolo dell’amore londinese

Il quartiere di Notting Hill è sicuramente uno dei simboli più importanti di Londra. Per carità non si può dire che non fosse famoso già prima dell’uscita dell’omonimo film ma sicuramente possiamo affermare che grazie alla storia d’amore tra Hugh Grant e Julia Roberts questa zona si è trasformata in uno dei punti di passaggio obbligatori per tutti i turisti. Un quartiere in grado di far innamorare chiunque (anche i meno romantici) grazie a: caratteristiche casette inglesi di tutti i colori e dal tipico stile vittoriano, strade piene zeppe di fiori, il pluri-conosciuto Mercato Vintage di Portobello Road con le sue inconfondibili architetture e decorazioni, e così via… Un film il cui successo non è dovuto esclusivamente alla distribuzione sullo schermo a livello mondiale. Possiamo infatti affermare che, gran parte del suo successo, è arrivato grazie al luogo delle riprese, uno dei quartieri più belli di Londra, e alla sua emblematica architettura!

La grande bellezza2. Roma ne La Grande Bellezza

Una delle opere più ambiziose di Sorrentino. Un film che vive di contraddizioni: eccessi barocchi e intimità commoventi; momenti di vero surrealismo insieme a attimi di godimento estetico essenziale. Un film che non mostra solamente la Roma da cartolina ma anche quella più nascosta e sconosciuta a molti. Grazie a “La Grande Bellezza” tutti possiamo apprezzare un giro turistico tra i pricipali punti d’interesse della capitale italiana: i luoghi più celebri del Gianicolo, una camminata per Via Veneto, il Parco degli Acquedotti e i Muraglioni del Tevere. La casa del protagonista si affaccia sul lato sud del famosissimo Colosseo Romano, il monumento emblema della città e riconosciuto a livello mondiale. Orietta vive nella celebre Piazza Navona. Sono solo due dei mille esempi di architettura che il film è in grado di mostrare. Una Roma stupenda sopratutto quando appare deserta!

3. La New York di Sex and the City

New YorkDue film che riprendono la famosissima ed omonima serie TV americana, Sex and the City, le cui vicende si svolgono interamente per le vie di New York. Città caotica, viva ed in eterno movimento! Grazie a varie panoramiche sulla città possiamo apprezzare l’intera città di New York con la sua architettura più tipica in tutte le stagioni: dalla primavera all’inverno. Una visita al famosissimo Ponte di Brooklyn punto di incontro tra due dei personaggi principali, Miranda e Steve; la splendida ed imponente Libreria Pubblica della città con i suoi caratteristici leoni all’ingresso e le grandi scalinate. Central Park, location ricorrente e l’Hotel Plaza tra i tanti punti della città presenti nelle varie scene. Una serie (e film) in grado di farci innamorare (ancora di più) della Grande Mela: NY!

4. Una nuova Berlino con Good Bye, Lenin!

BerlinoNon esiste nessun altro film in grado di rappresentare meglio il cambio storico che ha attraversato Berlino, e la Germania in generale, come il mitico film Good Bye, Lenin! Un film che, nonostante il suo taglio chiaramente indipendente, continua a riscuotere un grandissimo successo. Una spiegazione più divertente ed accattivante della caduta del Muro di Berlino e dell’entrata del capitalismo che ci porta alla scoperta della città. Una passeggiata per la famosissima strada Karl-Marx-Allee, dedicata al filosofo ed economista tedesco, dove possiamo ammirare le tipiche forme rette che caratterizzano l’architettura tedesca. Un altro elemento dell’architettura che viene qui rappresentato dettagliatamente è la Fernsehturm, la torre della televisione di Berlino. Un film che rappresenta il grande cambiamento!

5. “Donne sull’orlo di una crisi di nervi” a Madrid

MadridUno dei più famosi film dello spagnolo Almodóvar, Donne sull’orlo di una crisi di nervi (1987) è ambientato nella capitale spagnola, così come la maggior parte dei suoi film. Il regista sempre propone una versione autentica di Madrid, una carrellata tra le varie zone che la caratterizzano, dai quartieri più sofisticati e “per bene” a quelli famosi per la loro “movida”. Una città che unisce tradizione e avanguardia. Nei suoi film possiamo apprezzare alcuni degli spazi e dei monumenti più importanti di Madrid. Ed è proprio in Donne sull’orlo di una crisi di nervi che, dall’appartamento di Carmen Maura in Calle Montalbán 7, possiamo vedere la Gran Vía, con i suoi caratteristici cartelloni luminosi e gli emblematici edifici Metrópolis e Telefónica. Non si può quindi negare che, come dicono: “Senza Madrid Almodóvar non sarerebbe Almodóvar”!

6. In Francia con Paris, je t’aime

ParigiSe state organizzando il vostro primo viaggio o un ritorno nella capitale francese, o siete semplicemente curiosi, non potete assolutamente perdervi Paris, je t’aime! Un film del 2006 diretto da registi vari che vi accompagneranno in un fantastico tour per la città. Un insieme di colori, ritmi e movimenti; storie reali e finzione un viaggio per le strade, le principali e più conosciute stazioni della metro, i monumenti simbolo (come ovviamente la Tour Eiffel) e i quartieri più belli della capitale francese. Architettura, edifici, colori e stile. Un mix perfetto ed accattivante. Nonostante gli anni passino questa rimane e rimarrà sempre e comunque una delle guide migliori della città in grado di mostrare alla perfezione tutte le sue caratteristiche. Due ore e più di film…ma ne varrà la pena!

7. Un giro a Las Vegas con Una Notte da Leoni

Las VegasUna visione comica al 100% di Las Vegas. La città, che viene normalmente mostrata nei film sotto un punto di vista più serio, qui rappresenta il divertimento. La meta scelta da un gruppo di amici per l’addio al celibato di uno di loro. Una serie di disavventure che non tolgono comunque importanza ai palazzi-simbolo della città come il doratissimo Caesar Palace e alle splendide viste notturne. La città, con le sue caratteristiche, non manca neanche nelle rappresentazioni diurne dove bar e locali con le tipiche insegne vengono rappresentati senza mai perdere sullo sfondo la città e i suoi più emblematici simboli come la Torre Stratosphere.

8. Persi per Tokio con Lost in Translation

TokyoPer concludere con questa carrellata di “città da film” come non menzionare un film che sicuramente non avrebbe avuto lo stesso successo mediatico se non avesse scelto come sfondo una delle città più importanti, vivaci e misteriose del mondo come Tokio. Ebbene si, stiamo parlando proprio di Lost in Translation, film di Sofia Coppola, uscito nelle nostre sale cinematografiche nel 2003 ma sempre attuale. Nonostante la storia tra i due protagonisti sia accattivante di per se, non si può negare il fatto che le incredibili viste “by night” di Tokio, con il fantastico arredamento del New York Bar al Park Hyatt Hotel e le strade della capitale sempre piene di gente a qualsiasi ora, giorno o notte che sia, danno una spinta in più al film. Una rappresentazione di aspetti diversi dell’architettura della città di tutto rispetto! Un film da vedere per tutti coloro che stanno programmando un viaggio a Tokio.

MARTINA PISSINIS 

 

LINK ORIGINALE DA “HABITISSIMO”:

https://www.habitissimo.it/idee/architettura-e-cinema-ecco-le-piu-famose-citta-da-film

 

About Collaboratori Esterni 376 Articoli
Le migliori rubriche scritte dai nostri collaboratori