Emma Stone: i suoi ruoli cult

IN ATTESA DE LA BATTAGLIA DEI SESSI, ECCO I CINQUE RUOLI CULT DI EMMA STONE

Grazie alla sua comicità si è guadagnata la simpatia del pubblico, ma Emma Stone ha saputo calarsi anche in ruoli drammatici che l’hanno consacrata a Hollywood. I suoi dialoghi più famosi sono quelli in coppia con Ryan Gosling, ma l’ex Easy Girl e Gwen Stacy di Spider-Man è un’attrice versatile, a suo agio nei panni della tenace protagonista di Crazy Stupid Love così come in quelli dell’ex tossicodipendente Sam di Birdman. Dopo l’Oscar ottenuto per La La Land, Emma Stone si prepara a conquistare un’altra nomination con La Battaglia Dei Sessi, presentato in queste ultime ore al Toronto Film Festival, dove recita al fianco di Steve Carell. Ecco quindi i suoi cinque ruoli cult in cui vale la pena ricordarla.

Olive Penderghast (Easy Girl)
easy-girl-1Impossibile dimenticarla in Easy Girl nel ruolo di Olive, adolescente che, per sfuggire a un weekend con i genitori e con la sua migliore amica, inventa di aver perso la verginità. La bugia sarà virale e a poco a poco, complice una serie di esilaranti equivoci, rischierà di distruggere la reputazione della brava ragazza Olive. Parzialmente ispirato a La Lettera Scarlatta, la pellicola lancia Emma Stone: i fan la adorano così come Hollywood, che inizia a richiederla sempre più spesso.

Eugenia Phelan (The Help)
Il personaggio di Eugenia “Skeeter” Phelan è la protagonista di The Help, adattamento cinematografico del romanzo L’Aiuto di Kathryn Stockett. Ambientato negli anni Sessanta, il film affronta le tematiche razziste in un’America fin troppo perbenista. Eugenia non è come le sue coetanee, sposate e con prole, ma è dedita a realizzarsi professionalmente. Per la Stone è il primo ruolo drammatico di spicco.

Gwen Stacy (The Amazing Spider-Man)
amazing spider-manNei primi due film dedicati al reboot del supereroe Marvel, The Amazing Spider-Man, Emma stone interpreta Gwen Stacy, fidanzata di Peter Parker. Complice la love story nata dietro le quinte tra l’attrice e il suo collega Andrew Garfield, il tentativo di reboot viene accolto discretamente dalla critica, ma i fan impazziscono per gli ‘Stonefield’. Con l’accantonamento del progetto per il terzo film del nuovo franchise, anche la coppia non regge e scoppia.

Sam Thomson (Birdman)
Una svolta decisiva per Emma Stone arriva nel 2014 con Birdman, film Premio Oscar di  Alejandro González Iñárritu. Nella pellicola l’attrice 29enne interpreta Sam Thomson, figlia ex tossicodipendente del protagonista (Michael Keaton), con il quale ha un rapporto instabile. Per il ruolo si guadagna la sua prima candidatura agli Oscar.

Mia Dolan (La La Land)
la la land
Fenomeno della stagione 2016-2017, La La Land è il film che consacra Emma Stone con la statuetta come miglior attrice protagonista. La pellicola segna anche la terza collaborazione tra la Stone e Ryan Gosling (dopo Crazy Stupid Love e Gangster Squad). Il destino di Mia, aspirante attrice nell’assolata Los Angeles, si incontra con quella del pianista jazz Sebastian. Tra sogni infranti, successo e fama a suon di danza e canto, i due cercheranno di avere il loro lieto fine, non senza qualche sacrificio.

About Verdiana Paolucci 479 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.