Gatta Cenerentola, Leatherface e Veleno

ANIMAZIONE, HORROR, DRAMMA, DOCUMENTARI: LA SCELTA DEI FILM DA VEDERE NEL WEEKEND PASSA DA GATTA CENERENTOLA A LEATHERFACE E MOLTI ALTRI

appuntamento al parcoLe temperature si stanno abbassando, il fresco si fa sentire sempre di più e le sale cinematografiche tornano ad essere un gradito riparo per molti, appassionati e non. Dopo la lenta ripartenza della scorsa settimana, ecco che settembre inoltrato ci porta una grande varietà di uscite, film di ogni genere, anche pluripremiati, senza farsi mancare documentari molto interessanti. Tra questi ultimi ricordiamo David Gilmour – Live at Pompeii, l’atteso ritorno dell’ex Pink Floyd nell’esclusiva location che consacrò la band con un concerto unico, e Walk with me, viaggio intimo nel mondo della meditazione buddhista con la voce narrante di Benedict Cumberbatch.

E poi ancora l’animazione, con il nuovocapitolo della saga Disney Cars 3 e l’italiano Gatta Cenerentola, presentato a Venezia 73 e consacrato da pubblico, critico e diversi premi collaterali. Per gli amanti di film drammatici, ad attendervi in sala da oggi ci sono Fuori c’è un mondo di Giovanni Galletta, Veleno di Diego Olivares e Appuntamento al parco, diretto da Joel Hopkins e interpretato da Diane Keaton e Brendan Gleeson. Thriller e horror? Che ne dite di Barry Sael – Una storia americana con Tom Cruise o Leatherface, ossia l’origine del mito di Non aprite quella porta?

Fra tutti i titoli, ecco la nostra selezione della settimana:

GATTA CENERENTOLA

Presentato nella sezione Orizzonti alla Mostra Internazionale del Cinema (Venezia 74), il film d’animazione di Alessandro Rak, il quale in passato ha già firmato un altro lavoro molto apprezzato, L’arte della felicità, e realizzato con Ivan Cappiello, Marino Guarnieri e Dario Sansone, porta sul grande schermo il testo seicentesco di Giambattista Basile, rielaborato in un film d’animazione che prende corpo in un mondo futuro senza rinunciare alla napoletanità: è la storia dell’armatore navale don Vittorio Basile, che progetta una grande nave per riportare in alto il nome di Napoli. Ma quando la sua promessa sposa Angelica Carannante e il capoclan Salvatore Lo Giusto, detto ‘o Rre, lo uccidono, sua figlia Mia rimane orfana e viene presa in custodia dalla matrigna e dai suoi figli, d’ora in poi ribattezzata Gatta Cenerentola. La ragazza non smette di pensare alla vendetta, così come l’ex uomo della scorta di Basile, Primo Gemito, è intenzionato a riportare la legalità in quel pezzo di mondo abbandonato alla criminalità.

LEATHERFACE

Leatherface, diretto da Alexandre Bustillo e Julien Maury, come suggerito dal nome, non può non raccontarci l’origine di uno dei personaggi diventati mito del cinema dell’orrore: Faccia di Cuoio. Ottavo capitolo della saga iniziata con Non aprite quella porta negli anni Settanta, questo nuovo episodio è un prequel che vede protagonisti quattro adolescenti squilibrati e violenti in fuga da un ospedale psichiatrico, i quali rapiscono Lizzy, una giovane infermiera, e sono inseguiti da un altrettanto squilibrato e rancoroso poliziotto. Tra i quattro, uno in particolare vedrà il suo futuro segnato per sempre a causa di una serie di orrori che gli rovinano la mente: è solo l’inizio della storia di Leatherface.

VELENO

Terra dei fuochi, avvelenamento del terreno, rifiuti tossici, malattie, camorra: Veleno racconta la storia della coppia composta da Cosimo e Rosaria, ogni giorno in lotta contro questa triste realtà per salvare il loro allevamento di bufale nel casertano. Ma il loro terreno è bramato dai criminali che si occupano di smaltire rifiuti tossici, e che vogliono renderlo l’ennesima discarica a cielo aperto. Da una parte la coppia, impegnata a non cedere alla criminalità, dall’altra i soci della loro azienda, fratello di Cosimo e famiglia, che decidono di rinunciare all’azienda per paura di lasciarsi corrompere, anche abbindolati dalla promessa di facili guadagni. Il film diretto da Diego Olivares e interpretato da Luisa Ranieri, Massimiliano Gallo e Salvatore Esposito, è ispirato a una storia vera.

About Eleonora Materazzo 471 Articoli
"Suonala ancora, Sam"