James McAvoy è Kevin in Split

JAMES MCAVOY DA’ PROVA DELLE SUA CAPACITA’ ATTORIALI NEL THRILLER PSICOLOGICO SPLIT IN CUI INTERPRETA KEVIN, UN UOMO CON 23 PERSONALITA’

splitLo scorso Gennaio è uscito nei nostri cinema il thriller psicologico Split diretto dal regista M. Night Shyamalan (Il sesto senso, L’ultimo dominatore dell’aria) con protagonista l’attore scozzese James McAvoy nel ruolo di Kevin, un uomo affetto da disturbo dissociativo dell’identità.

La storia è liberamente ispirata alla figura del criminale Billy Milligan, a sua volta colpito della stessa patologia.

Un giorno assolato in quel di Philadelphia, Dennis non riesce a frenare i suoi istinti e rapisce tre adolescenti in un parcheggio. Al loro risveglio le ragazze cercano di architettare un piano per fuggire dal bunker in cui l’uomo le tiene prigioniere, tentando di comprendere chi hanno di fronte.

Dennis, infatti, non è altro che una fra le 23 personalità più impulsive e violente di Kevin, che quest’ultimo ha creato da bambino per sopperire alle mancanze famigliari e agli abusi subìti in tenera età.

Da qualche anno, l’uomo è in terapia dalla psichiatra Karen Fletcher (Betty Buckley), che era riuscita ad “addormentare” Kevin, permettendo a una delle sue personalità più equilibrate, quella dello stilista Barry, di prendere il controllo, allontanando quelle di Dennis e di Patricia.

Tuttavia, in seguito a un incidente sul lavoro, quest’ultime sono riuscite a riemergere, relegando Barry in un angolo. Durante le scene in cui l’uomo è dalla psichiatra, infatti, ci rendiamo conto che la persona con cui lei sta parlando è proprio Dennis, che cerca di imitare il tono di voce, i gesti e l’abbigliamento dello stilista.

james-macavoyNel frattempo, Casey (Anya Taylor-Joy), una delle giovani rapite, riesce a instaurare un legame con Hedwig, la personalità di un bambino di otto anni, che appare più ingenua e manipolabile delle altre. Ma proprio quando per le tre ragazze sembra aprirsi uno spiraglio per la fuga, Dennis ricompare, rendendo vano ogni loro tentativo.

A loro volta terrorizzate da Dennis e Patricia, ogni notte le altre personalità di Kevin scrivono un’e-mail alla psichiatra per fissare un appuntamento per l’indomani, sperando che qualcuno fermi “La Bestia”, la ventiquattresima personalità che ancora non è emersa e che potrebbe essere la più spaventosa di tutte.

Inizialmente per il ruolo del protagonista del film era stato scelto Joaquin Pheonix, che ha rinunciato prima dell’inizio delle riprese e al suo posto è stato scritturato James McAvoy, noto soprattutto per il ruolo di Charles Xavier nella nuova saga di X-Men.

Per prepararsi a interpretare tante diverse personalità, l’attore si è allenato molto e ha provato a immaginare le ragioni e le necessità che avevano portato il suo personaggio a creare gli “altri sé”, domandandosi quale percorso dovesse intraprendere per far emergere le altre personalità presenti nel corpo di Kevin.

James McAvoy ha anche lavorato sul copione insieme al regista, confrontandosi anche con il costumista, e il risultato è senz’altro una perfomance ricca di sfumature, che non sconfina mai nell’eccessivo o nel grottesco.

È attualmente in pre-produzione il sequel di Split, che si intitolerà Glass, e che concluderà la trilogia di M. Night Shyamalan iniziata con Unbreakable – Il predestinato nel 2000.

About Valentina Mordini 117 Articoli
"La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai quello che ti capita".