Matt Smith vuole un ruolo nel MCU

L’ATTORE DI DOCTOR WHO MATT SMITH HA ESPRESSO IL SUO DESIDERIO DI FAR PARTE DEL MONDO DI STAN LEE

doctor who - matt smithDurante la Fan Expo in Canada l’attore inglese Matt Smith, rispondendo alla domanda di un giornalista sul suo interessamento o meno a fare un film di impronta supereroistica, ha espresso non solo il suo interessamento ma anche la piena disponibilità a prendere parte al progetto.

Ovviamente Smith ha specificato che dovrebbe trattarsi di un personaggio giusto, nelle sue corde, ma che comunque parteciperebbe più che volentieri e, a nostro parere, una risorsa come quella di Matt Smith renderebbe qualsiasi eroe o villain interessante e carismatico, proprio come fatto per il caro Dottore in Doctor Who.

Il primo grande fallimento del nuovo percorso Marvel ha un nome preciso, ed è quello di Inhumans. Nonostante si venga da un estate dal Box Office Statunitense molto deludente, questa settimana hanno fatto il loro debutto, in un grande evento nelle sale IMAX dei cinema oltreoceano, i primi due episodi della serie, che avranno poi il loro debutto televisivo durante questa stagione invernale. Già massacrata sin dal teaser rilasciato mesi fa, per tirare su la serie e valorizzarla sono stati spesi tantissimi soldi in post produzione, ma a quanto pare sono serviti a poco.

La serie sugli Inumani è stata distrutta sia dalla critica, che ha definito il prodotto come un disastro vuoto e a tratti addirittura ridicolo, che dal Box Office. Infatti lo sforzo di rendere il tutto più interessante utilizzando l’IMAX come traino per il pubblico non ha funzionato, portando come risultato solo sale deserte con pochi spettatori che hanno acquistato il biglietto poco prima della proiezione.

Thor Ragnarok continua a stupire. L’attesissimo terzo capitolo del Dio del Tuono, diretto da Taika Waititi, oltre a preannunciare importanti rivoluzioni dal punto di vista visivo e anche nello storytelling sarà il primo film Marvel con un personaggio appartenente al mondo LGBT. Ancora non è stato confermato ufficialmente ma, dato il coinvolgimento nel film, si tratta quasi certamente di Korg, apparso all’interno della collana legata all’Incredibile Hulk e che vede la sua sessualità confermata nel numero 619 della serie.

About Simona Montemurro 127 Articoli
"Io ci vedo...un rinoceronte!"