Venezia 74: i look delle stars

ANCHE IN QUESTA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA DI VENEZIA 74 NON SONO MANCATI IL GLAMOUR E LE STRAVAGANZE SUL RED CARPET

Venezia 74Il Festival di Venezia 74 è un appuntamento imperdibile di fine estate. Giunto alla sua 74esima edizione, il Festival vive un periodo d’oro, visti i numerosi film presentati al Lido nella scorsa  edizione che hanno vinto diversi premi.

Ma il Festival veneziano non è atteso solo per i film e per scoprire chi porterà a casa il Leone d’oro. Infatti, come ogni anno, a essere protagonisti sono soprattutto gli outfit degli attori e delle attrici che giungono in Laguna per la festa della settima arte.

Durante la cerimonia di apertura, che si è svolta il 30 agosto, sul red carpet non sono mancate stravaganze ed abiti eccentrici che hanno subito attirato l’attenzione e i flash dei fotografi presenti.

Il primo a percorrere il tappeto rosso è stato il padrino del festival, Alessandro Borghi, arrivato in un elegantissimo smoking nero con al fianco una splendida Roberta Pitrone.

Ha fatto parlare molto la scelta di Bianca Balti, sposa novella, che durante l’inaugurazione ha scelto un abito bianco candido firmato OVS accompagnato da una curiosa acconciatura giapponese. Il bianco prevale in passerella anche fra  Jasmine Trinca, Kristeen Wiig e Rebecca Hall.

Anche l’abito a schiena nuda indossato dalla top model italiana Eva Riccobono ha lasciato affascinato tutti: in tinta con lo smalto rosso, l’abito molto deduttivo era firmato Tommy Hilfiger.

Al loro arrivo avevano tutti i flash dei paparazzi puntati e i fan in delirio. George Clooney e sua moglie Amal, lasciati in albergo i gemellini, hanno incantato il Lido con la loro eleganza e il loro amore. George è arrivato in un elegantissimo e classico smoking. Amal ha indossato per il red carpet di Venezia 74 uno splendido abito lungo di chiffon in seta color lilla dell’Atelier Versace.

Anche Matt Damon era elegantissimo in Versace accanto alla moglie Luciana Barroso, in un lungo abito rosso in chiffon con spalle scoperte di Atelier Versace.

La neomamma Amanda Seyfried ha optato per un eccentrico abito firmato Alexander McQueen, con ricami, pizzi, balze e trasparenze. Un mix non proprio riuscitissimo. Non è poi mancato chi ha scelto per il sempre glamour nero. L’attrice e presidente di giuria Annette Bening per la cerimonia d’apertura ha scelto un abito scuro Armani con maniche in pizzo. In total black di seta anche Giulia Bevilacqua, arrivata in Laguna per l’anteprima di The shape of water. Più stravagante il look dell’attrice Matilde Gioli, che si è presenta con frange, tweed e pelle tutto firmato Balmain. Molto inusuale l’outfit scelto da Isabeli Fontana e firmato Alberta Ferretti. La modella brasiliana ha infatti sfilato sul red carpet co una mini gonna verde acqua e una t-shirt: un look davvero insolito per il Festival di Venezia.

Come ogni anno il glamour e le stramberie sono stati i protagonisti di queste prime giornate del Festival di Venezia 74 che proseguirà fino al 9 settembre.

About Krizia Ricupero 131 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".