Il fascino dei Casinò nel cinema

DA CASINÓ ROYALE A OCEAN’S ELEVEN, IL CINEMA SUBISCE DA SEMPRE IL FASCINO DEL GIOCO D’AZZARDO

casinò 2

Poker, giochi di carte, puntate, roulette e slot machine. Il tutto accompagnato da fiumi di champagne e belle donne. Nell’immaginario comune sono questi gli elementi che vengono subito in mente quando si parla di casinò. E a contribuire molto alla creazione di tutto ciò, ci ha pensato l’industria cinematografica.  Infatti  il cinema  da tempo subisce il fascino del gioco d’azzardo e del tempio in cui questo viene praticato, il casinò appunto. Sono svariati i film prodotti che hanno per protagonisti il gioco e che hanno lasciato un segno indelebile nella memoria cinematografica del grande pubblico, che nel tempo libero può provare l’ebbrezza dei giochi d’azzardo sui casinò online e fingersi una grande star dei tavoli verdi come Clooney o Kevin Spacey.

Se diciamo casinò subito viene in mente Casinò Royale (2006) di Martin Campbell, uno dei film della saga di James Bond- 007.

In questo capitolo della saga, James Bond, interpretato per la prima volta da Daniel Craig deve fare i conti con un banchiere senza scrupoli Le Chiffre (Mads Mikkelsen), esperto giocatore di poker e finanziatore di organizzazioni terroristiche. Per rimediare ai danni causati dalle azioni dell’agente Bond, il banchiere organizza un’esclusiva partita a poker al Casino Royale in Montenegro. Bond si ritrova a prendere parte al milionario torneo di poker per portare a termine la sua missione.

Tornando un po’ indietro nel tempo, non si può non citare fra i film che hanno fatto del gioco il loro protagonista La stangata (1973). Il capolavoro di George Roy Hill racconta di due truffatori, interpretati da Paul Newman e Robert Redford impegnati nella vendetta dell’assassinio di un loro amico. I due riusciranno a sottrarre una enorme somma di denaro al terribile gangster. Con una partita a poker truccata ed esilaranti trovate, i due truffatori organizzano una vera e propria “stangata”.

Se si parla di casinò e di gioco, si deve parlare anche di Ocean’s Eleven (2001). Nel film di troviamo undici malviventi, interpretati da altrettanti attori di Hollywood, alle prese con l’organizzazione di un grosso colpo da 150 milioni di dollari. Bersagli della loro azione saranno tre casinò di Las Vegas: il Bellagio, il Mirage e l’MGM Grand. Questi tre casinò appartengono a Terry Benedict (Andy Garcia), fidanzato con l’affascinante Tess (Julia Roberts). Tess è la ex ragazza del leader degli undici, Dan (George Clooney). E, dunque, la rapina non sarà più solo una questione di soldi.

È basato su una storia vera il film del 2008, 21 di Robert Luketic e con uno straordinario Kevin Spacey. Al centro della pellicola un gruppo di studenti di matematica che, assoldati dal professore Spacey, sbancano il balckjack dei casinò di Las Vegas, utilizzando appunto la matematica. Tutto sembra procedere bene con il loro infallibile metodo, fino a quando vengono smascherati, identificati e cacciati dai casinò.

Ha per protagonista sempre uno studente, questa volta di giurisprudenza il film Il giocatore- Rounders con Matt Damon. Mike, furbo studente, riesce a pagarsi gli studi sfruttando la sua abilità nel poker. Una sera decide di fare il “grande salto” e di sfidare lo strozzino che gestisce un club privato, Teddy KGB. Dopo la deludente sconfitta, Mike smette di giocare a poker fino a quando un suo vecchio amico si indebita con uno scagnozzo di Teddy. Tra vittorie, sconfitte e pestaggi, Mike finalmente riesce a battere Teddy e con la somma vinta, oltre a risarcire tutti i debiti, tenterà di vincere a Las Vegas il Main Event delle WSOP.

Non è proprio un film sul gioco ma questo avrà un ruolo importante in una indimenticabile scena della pellicola. Stiamo parlando dei quattro amici di Una notte da leoni che fra le tante e spericolate imprese, hanno anche la fortuna di guadagnare una grossa somma di denaro al blackjack. Sarà così che Alan (Zach Galifianakis) diventa l’idolo del gruppo per un momento.

E per finire nel nostro Best of non poteva mancare il capolavoro di Martin ScorseseCasinò. Il film narra l’ascesa e poi i crollo dell’impero del criminale Sam Rothstein -Asso (Robert De Niro).  Sam, molto bravo con le scommesse, viene nominato direttore di un casinò appena aperto a Las Vegas. Intorno a lui si muove la mafia e personaggi come Niki (Joe Pesci), un gangster molto violento e Ginger (Sharon Stone), una prostituta della quale Sam si innamora. Quando è ormai all’apice degli affari e il suo impero va a gonfie vele, Sam commette due passi falsi.  Prima decide di sposare Ginger, dipendente da alcool e droghe e ancora innamorata di un altro uomo. Poi lascia molto spazio all’interno del suo casino a Niki. La situazione non si risolverà senza spargimenti di sangue.

 

About Krizia Ricupero 121 Articoli
"Nessuno può mettere Baby in un angolo".