The Village, la psicologia della paura di M. Night Shyamalan

The Village

M. NIGHT SHYAMALAN CON THE VILLAGE COSTRUISCE UN FILM DOVE DISCERNERE LA SORGENTE DELLA PAURA

The VillageAlla sua uscita in sala, nel 2004, The Village ha diviso la critica. Il thriller psicologico, firmato dal regista M. Night Shyamalan, era stato preceduto da un trailer che aveva dato l’idea di essere di fronte a un film horror fantascientifico dove dei mostri tenevano in ostaggio la popolazione di un villaggio.

Il film si sviluppa con questa premessa. Ambientato nel XIX secolo, la condizione di isolamento degli abitanti del villaggio è dovuta al patto siglato dagli anziano con le creature misteriose e malefiche che popolano i boschi circostanti: le creature non avrebbero attaccato il villaggio se nessuno avesse messo piede al di fuori dei confini.

Respinte dal colore giallo e attirate dal colore rosso, le malefiche creature rifanno la loro apparizione quando Lucius, interpretato da Joaquine Phoenix, insofferente della loro condizione di isolamento oltrepassa brevemente il confine del villaggio e si addentra nel bosco.
La paura e il panico si impadronisce di tutti gli abitanti e a peggiorare la situazione, Noah (Adam Brody) un ragazzo  affetto da disabilità mentali pugnala Lucius dopo aver saputo dell’imminente matrimonio con Ivy, una ragazza non vedente di cui è innamorato. Per salvare il suo innamorato, Ivy (Bryce Dallas Howard) decide di avventurarsi nel bosco per poter procurare delle medicine. Da questo momento, The Village rivela la propria natura, il padre di Ivy, infatti, confessa alla ragazza che le creature non esistono, sono frutto di una decisione degli anziani, che volevano impedire agli abitanti di avventurarsi nel mondo esterno.

Il film sceneggiato e diretto da Shyamalan è un thriller psicologico, dove la paura è fondata sulla menzogna degli anziani. Ingannati dalle persone che ritenevano autorevoli, gli abitanti non si sono mai posti la domanda se ciò che si diceva era vero oppure no. Non sono mai andati a fondo della questione e ignorando la verità si sono fatti manipolare e sono stati complici di morti non necessarie.
È questo il messaggio di The Village: la paura scaturisce dall’ignoranza; e non a caso la protagonista è una ragazza non vedente, impossibilitata a scorgere la verità.

The Village è al decimo posto nella classifica dei film PG-13 del 2004 per incassi al botteghino e la colonna sonora, composta da James Newton Howard, è stata nominata per l’Oscar alla migliore colonna sonora.

About Angela Parolin 121 Articoli
"Okay...we have to dance it out"