Gli sdraiati e tanto altro al cinema

GLI SDRAIATI DI FRANCESCA ARCHIBUGI E’ SOLO UNA DELLE NUOVE USCITE IN SALA QUESTA SETTIMANA: ECCO TUTTI I TITOLI DEL WEEKEND

locandina gli sdraiatiGli sdraiati è in sala da oggi: il nuovo film di Francesca Archibugi, tratto dall’omonimo romanzo di Michele Serra, vede come protagonisti Claudio Bisio, Gaddo Bacchini e Ilaria Brusatelli. La commedia è la trasposizione non facile di un romanzo di successo, che racconta una guerra tra generazioni, il rapporto padre-figlio nella società di oggi prendendo come esempio la storia di Giorgio, un giornalista di successo, separato, che si occupa con l’ex moglie Livia del figlio Tito, un ragazzo pigro che preferisce stare con gli amici piuttosto che col padre. Nonostante tutto Giorgio si impegna al massimo per comunicare col figlio. Tito si circonda di amici tutti maschi, finché nella sua vita irrompe Alice, la nuova compagna di classe che gli fa scoprire l’amore, e se all’inizio il rapporto con il padre sembra migliorare, le cose sono destinate a cambiare di nuovo quando dei dettagli del passato della ragazza vengono a galla.

Sempre dall’Italia arrivano anche la commedia di Carlo Vanzina Caccia al tesoro, e Il figlio sospeso di Egidio Termine, con Paolo Briguglia e Gioia Spaziani.

Debutta oggi in sala il thriller American Assassin, storia di uno studente universitario che per vendicare la morte della fidanzata in un attentato terroristico, viene assoldato prima in una sezione speciale della CIA e poi arruolato per un’operazione segreta, con l’obiettivo di indagare su una serie di attacchi previsti in Medio Oriente. Nel cast Michael Keaton e Dylan O’Brien.

Sempre dagli USA arriva il nuovo film di Kathryn Bigelow Detroit, con John Boyega e Will Poulter. I fatti della pellicola si ispirano alle rivolte che sconvolsero la città nel 1967, tra i massacri della polizia a causa di cui persero la vita tre afroamericani e centinaia di persone restarono gravemente ferite. Pellicola americana anche il thriller Flatliners – Linea mortale, con Nina Dobrev e Ellen Page nel ruolo di due dei cinque studenti protagonisti, che per spiegare i misteri dell’aldilà fanno un esperimento e vivono un’esperienza di premorte.

Per i più piccoli c’è Nut Job – Tutto molto divertente, un film d’animazione in coproduzione Usa-Canada, sequel del primo capitolo uscito tre anni fa. Protagonisti un gruppo di animali che uniscono le loro forze per sventare i malvagi piani del sindaco della città.

E poi ci sono anche i seguenti film, di cui vi proponiamo le nostre recensioni:

IL LIBRO DI HENRY

“Ci sono cose peggiori della violenza. C’è l’apatia.” Henry è un ragazzo sveglio rispetto ai coetanei della sua età: gioca poco, se non con il fratellino Peter, pensa ad avere buoni voti a scuola, e dimostra un’intelligenza e caparbietà molto superiori: queste sue caratteristiche lo portano a indagare da solo sul comportamento sospetto di Glenn Sickelman (Dean Norris) nei confronti della figliastra Christina. Colin Trevorrow, dopo il kolossal Jurassic World, si affaccia con delicatezza al mondo dei bambini, in particolare a quello dei piccoli geni. A dare il volto al protagonista è il giovanissimo Jaeden Lieberher, che già si è fatto notare quest’anno con It. A Naomi Watts spetta il compito della madre un po’ imbranata ma dolce, una donna che cerca di farsi carico delle responsabilità per permettere ai figli di avere una vita tranquilla, anche se spesso le sue attitudini – come il passare tempo a sbronzarsi con l’amica Sheila (Sarah Silverman) vengono rimproverate dal figlio maggiore Henry. Susan sarebbe persa senza di lui.

IL DOMANI TRA DI NOI

Le vite e i destini di Ben e Alex si incrociano in aeroporto, quando il loro volo viene cancellato a causa di una tempesta imminente. Per arrivare in tempo ai rispettivi improrogabili appuntamenti, i due decidono di noleggiare un biposto e affrontare insieme il viaggio verso New York. Un malore del pilota provoca un incidente aereo che li confina nel bel mezzo delle Uinta Mountains innevate nello Utah. Feriti e dispersi in un luogo remoto, cominciano la loro battaglia per la sopravvivenza nella speranza sempre più vana dell’arrivo dei soccorsi. Questa premessa dà il via al più classico dei survival movie. Senza possibilità di chiedere aiuto, i due protagonisti de Il domani tra di voi devono affrontare un territorio ostile, intemperie, animali selvaggi e assenza di cibo. Tratto dal romanzo The mountain between us di Charles Martin, Il domani tra di noi soffre la sensazione di déjà vu.

About Eleonora Materazzo 477 Articoli
"Suonala ancora, Sam"