Mani rosse, film in stop-motion dedicato all’adolescenza

APERTA FINO AL 18 DICEMBRE LA CAMPAGNA DI FINANZIAMENTO PER IL FILM IN STOP MOTION MANI ROSSE: ECCO I DETTAGLI DI QUESTO CORAGGIOSO PROGETTO TUTTO ITALIANO

MR-locandina-A4Ernesto è un ragazzino di 12 anni, intelligente, iper-protetto e solo. Un giorno scopre dei meravigliosi murales rossi realizzati da una misteriosa ragazza di nome Luna, di poco più grande di lui: dalle mani della ragazza scorre un colore rosso, con cui esprime il suo talento. Ma il padre di Luna è un uomo violento. Quando il legame tra i due adolescenti si fa stretto fino a diventare amicizia, Luna scompare ed Ernesto dovrà tirare fuori tutto il suo coraggio per salvare la vita a quella ragazzina di cui si è innamorato. I due scopriranno che l’apertura verso il mondo e la creatività sono la chiave per crescere e superare le proprie paure: supereranno i loro problemi scoprendo come l’immaginazione possa essere uno strumento per diventare adulti piuttosto che un rifugio dove restare bambini.

Questa è la storia di Mani rosse, un progetto del regista Francesco Filippi, che ha ricevuto sostegni prestigiosi, come ad esempio quelli di Creative Europe EACEA, RAI Fiction e Telefono Azzurro, e che ora si rivolge agli utenti della rete nonché ai suoi futuri spettatori per vedere la luce, attraverso una raccolta fondi online sulla piattaforma www.ulule.com/mani-rosse.

L’obiettivo del progetto Mani rosse è quello di affrontare temi importanti, forti e delicati. Nella fattispecie si parla di adolescenza, dell’ansia di scoprire il mondo, del primo amore, di violenza sui minori e della solitudine domestica. Il tutto trattato attraverso l’animazione: la scelta dello stop motion, infatti, è un procedimento di grande fascino visivo, che aumenta l’efficacia psicologica della storia.

Peculiarità stilistica di Mani rosse è la pittura digitale sui fotogrammi, che esprime visivamente il confine labile tra realtà e soggettività e la dimensione ibrida tipica dell’adolescenza.

Grazie alle sue caratteristiche tecniche originali e all’importanza dei suoi temi, Mani rosse può essere determinante, decisivo, lasciare un segno nel cuore dei ragazzi e, perché no, far parlare di sé anche aldilà dei confini nazionali. Una volta realizzato, il film sarà utilizzato da Telefono Azzurro per una campagna di sensibilizzazione contro la violenza sui minori.

E allora sosteniamo Mani rosse di Francesco Filippi su www.ulule.com/mani-rosse!

About Eleonora Materazzo 477 Articoli
"Suonala ancora, Sam"