L’ora più buia e Ella & John – The leisure seeker

INDECISI SULLA SCELTA DEL FILM DA VEDERE AL CINEMA? NON DIMENTICATE CHE DA OGGI SONO IN SALA L’ORA PIÙ BUIA E ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER

Dopo una brevissima pausa post natalizia che ha visto le uscite diminuire, ecco che una folta schiera di pellicole tornano in sala, più numerose che mai. Questa settimana, infatti, i film al cinema sono diversi e per tutti i gusti, nonché attesi e già acclamati.

marlinaIl caso, questo, de L’ora più buia, film in cui Joe Wright decide di raccontare il mito di Winston Churchill. In sala da oggi anche il drammatico Marlina. Omicidio in quattro atti è una co-produzione Francia-Indonesia-Malesia-Thailandia: un film che racconta di violenza, di vendetta e non ultimo di coraggio, con protagonista una donna che non smette di combattere le brutalità dell’universo maschile. Sempre francese, e sempre di genere drammatico, anche Un sacchetto di biglie di Christian Duguay, che a pochi giorni dalla Giornata della memoria, ci riporta indietro agli anni Quaranta per mostrarci il viaggio di due giovani fratelli di origine ebraica attraverso la Francia occupata dai nazisti, in fuga da Parigi e alla ricerca di una terra libera in cui poter vivere definitivamente in pace.

Se invece state cercando un horror/thriller debutta in sala Insidious 4: L’ultima chiave, nuovo capitolo della saga inaugurata nel 2010. Per chi di documentari non può fare a meno, non può perdere il particolarissimo Alla ricerca di Van Gogh: non il classico film sulle opere e la vita dell’artista, ma un viaggio nei quartieri cinesi dove numerosi pittori lavorano a fedeli riproduzione dei quadri più famosi di Van Gogh per rispondere alla crescente domanda del mercato. Si sofferma poi su Zhao Xiaoyong, ex contadino divenuto artista che non si accontenta più di copiare, ma che vuole capire meglio l’autore.

E se l’Italia propone da una parte la commedia Il vegetale, debutto cinematografico di Fabio Rovazzi, beniamino musicale dei più giovani, per l’occasione diretto da Gennaro Nunziante, dall’altra si assiste alla prova in campo americano del regista Paolo Virzì con Ella & John – The leisure seeker.

L’ORA PIÙ BUIA
Il regista Joe Wright sceglie la Seconda guerra mondiale per il suo nuovo film, L’ora più buia. Il titolo fa riferimento a un preciso personaggio in un momento cruciale della guerra: Winston Churchill davanti alla decisione tra l’armistizio con la Germania nazista e l’intervento nel conflitto armato. Da ciò è dipesa l’entrata in guerra della Gran Bretagna, e tutto quello che ne è seguito. Churchill è interpretato da Gary Oldman, e accanto a lui Kristin Scott Thomas nei panni della moglie Clementine, Lily James in quelli della segretaria personale Elizabeth Nel; Ben Mendelsohn è invece incoronato nel film Re Giorgio VI, e Ronald Pickup è il Primo ministro uscente, Neville Chamberlain.

ELLA & JOHN – THE LEISURE SEEKER
Paolo Virzì dirige le star Helen Mirren e Donald Sutherland in una nuova avventura americana molti anni dopo My Name is Tanino. Ella & John – The Leisure Seeker è tratto dal romanzo di Michael Zadoorian e racconta il viaggio di una coppia anziana col camper con cui partivano in viaggio con la famiglia anni prima. Una nuova partenza, stavolta, dettata però dalla voglia di evadere da un destino che vorrebbe dividerli: perché i due hanno dei problemi, e per curarsi sarebbero costretti a stare lontani. Invece decidono di stare insieme, ancora una volta e per sempre, con tutti i problemi e gli acciacchi dell’età, e colgono l’occasione per attraversare l’America, riscoprirla attraverso i suoi cambiamenti (nel bene e nel male) e continuare a nutrire d’amore il loro matrimonio.

About Eleonora Materazzo 500 Articoli
"Suonala ancora, Sam"