The disaster artist e Il filo nascosto

THE DISASTER ARTIST E IL FILO NASCOSTO SONO I DUE TITOLO DI SPICCO DI QUESTA SETTIMANA, MA NON SONO GLI UNICI FILM IN USCITA

figlia miaPioggia e freddo siberiano: voglia di rintanarvi in un cinema per scampare al tempaccio appena arrivato sulla penisola e passare una serata in compagnia di un film?

Oltre al terzo film della saga dedicata a Belle e Sebastian, dal titolo Amici per sempre, debutta in sala Figlia mia, il nuovo lungometraggio di Laura Bispuri, con Valeria Golino e Alba Rohrwacher nel ruolo di una coppia omosessuale che si contende l’amore della figlia.
Per gli amanti dell’horror esce La vedova Winchester diretto da Michael Spierig e Peter Spierig, che vede protagonista Helen Mirren nel ruolo dell’ereditiera della celebre industria omonima di armi. La donna è convinta di essere perseguitata dalle fantasmi delle persone uccise dai fucili di sua produzione e si dedica giorno e notte alla costruzione di una fortezza in grado di tenere imprigionati tali spiriti vendicativi, fino a creare centinaia di stanze: sarà solo pazzia o ci sarà un fondo di realtà?

Ecco infine i nostri consigli sui film del fine settimana da non perdere!

THE DISASTER ARTIST

Può uno dei migliori film dell’anno essere ispirato al peggiore film della storia del cinema? Sì, se il film in questione è The disaster artist, ricostruzione delle riprese dello sconclusionato The room, diventato nonostante tutto un cult. Scritto, diretto e interpretato da James Franco, il film racconta di come è nata l’amicizia tra Tommy Wiseau e  Greg Sestero, e la gestazione e la nascita di The room fino al debutto in sala. Franco non solo ironizza su questo personaggio strambo e misteriosissimo (ad oggi ancora non si sa nulla di lui, neanche la sua età), ma riesce a creare un quadro ben chiaro delle follie dell’industria cinematografica hollywoodiana. Un’opera metacinematografica, insomma, che non risparmia al pubblico le risate man mano che il film procede. Il film è candidato agli Oscar come Miglior sceneggiatura non originale, e James Franco, per la sua intepretazione, si è aggiudicato il Golden Globe.

IL FILO NASCOSTO

Il filo nascosto, nuovo film di Paul Thomas Anderson, è ambientato nella Londra degli anni Cinquanta, e vede protagonista un sarto ispirato alla figura di Cristóbal Balenciaga, Reynolds Woodcock (intepretato da Daniel Day-Lewis), celebre firma della House of Woodcock, marchio inconfondibile di stile e bellezza. Da sempre scapolo, Reynolds non vuole concedersi all’amore in quanto convinto che sia una condizione preclusa a un artista del suo calibro. Preferisce così intrattenersi con donne diverse, almeno finché non incontra Alma (Vicky Krieps), l’unica in grado di sconvolgergli la vita. Il filo nascosto è candidato a sei premi Oscar: Miglior film, Miglior regia (Paul Thomas Anderson), Miglior attore protagonista (Daniel Day-Lewis), Migliore attrice non protagonista (Lesley Manville), Migliore colonna sonora, Migliori costumi.

About Eleonora Materazzo 541 Articoli
"Suonala ancora, Sam"