The Post e le altre uscite di oggi al cinema

IN ARRIVO OGGI IN SALA THE POST, IL NUOVO FILM DI STEVEN SPIELBERG CON TOM HANKS E MERYL STREEP: LA STORIA VERA DI KATHERINE GRAHAM, LA PRIMA DONNA ALLA GUIDA DEL WASHINGTON POST

L'incantesimo del Drago - locandinaIn programma un’uscita al cinema con i bambini? Debutta oggi in sala il film d’animazione L’incantesimo del Drago, diretto da Depoyan Manuk e frutto di una produzione Made in Europe. Il giovanissimo Nicky, figlio di un cacciatore di draghi, intraprende, assieme a dei compagni d’avventura alquanto strani, un viaggio fantastico per salvare il mondo da una strega posseduta dallo spirito del più malvagio dei draghi. Se invece siete degli adolescenti amanti delle grandi produzioni hollywoodiane, torna in sala un nuovo capitolo di una saga thriller/fantascientifica molto amata. In Maze Runner: La Rivelazione vediamo Thomas e i Radurai unire le forze con i ribelli del “Braccio Destro” per salvare l’amico Minho. Terzo capitolo, nonché adattamento del romanzo firmato da James Dashner come i precedenti, e come loro sempre diretto da Wes Ball, anche qui torna come protagonista il giovane Dylan O’Brien, affiancato nel cast da Kaya Scodelario, Thomas Sangster, Rosa Salazar, Dexter Darden e Walton Goggins.

Non potete fare a meno dell’horror? Allora vi aspetta Slumber – Il demone del sonno, dove un bambino intrappolato nel mondo dei sogni è in grave pericolo: un vorace demone vuole agguantarlo. Per salvarlo serve la professionalità della dottoressa Alice, specialista dei disturbi del sonno. Ma anche lei ha un segreto, e mentre a lavoro cura i suoi pazienti, a casa deve fare i conti con gli spettri che affollano le sue notti e il ricordo della morte del fratello. Se preferite le commedie, invece, dopo il successo di Quasi amici, la coppia composta da Eric Toledano e Olivier Nakache dirige C’est la vie – Prendila come viene, presentato al Festival del Cinema di Roma 2017. Il set migliore per far ridere il pubblico tra gaffes, equivoci e situazioni esilaranti? Il matrimonio di Pierre ed Héléna, che sfugge al loro controllo per diventare quanto di più lontano da ciò che sognavano per il loro giorno.

sono tornatoMa anche l’Italia debutta oggi con una commedia del tutto particolare. Il titolo è Sono tornato, e racconta dell’ipotetico risveglio di Benito Mussolini nell’Italia di oggi, precisamente nella multietnica Piazza Vittorio di Roma. Cosa penserebbe il dittatore di quello che siamo diventati (o restati)? Di sicuro abbiamo fatto in fretta a dimenticare ciò che la storia avrebbe dovuto insegnarci. A vestire la divisa fascista troviamo Massimo Popolizio, e accanto a lui Frank Matano nel ruolo del giovane documentarista che lo scopre e lo propone alla tv scambiandolo per un attore e imitatore. Remake del tedesco Lui è tornato, tratto dall’omonimo libro di successo internazionale di Timur Vernes, il film di Luca Miniero si rifa anche al recente fumetto satirico Quando c’era lui, di Daniele Fabbri e Stefano Antonucci. 

Indubbiamente, però, il film più atteso di oggi è The Post.

THE POST

Nel 1971 Katherine Graham è la prima donna alla guida del Washington Post, in un mondo maschile e tendenzialmente maschilista. Proprio lei si deve la pubblicazione dei Pentagon Papers, una fuga di notizie senza precedenti, che svelò al mondo i segreti governativi sulla Guerra in Vietnam. Steven Spielberg sceglie l’infallibile Maryl Streep per interpretare una donna piena di dubbi e incertezze, di grandi sentimenti e una forza che si rivelerà al di là delle aspettative di tutti. Accanto a lei Tom Hanks, che con un ciuffo da un lato dà corpo e voce a Ben Bradlee, il cocciuto direttore del giornale. Una coppia di attori vincente che riesce a farci dimenticare chi sono e ci porta dritti in redazione, con un livello di tensione emotiva e coscienza storica da capogiro. Con loro l’inconfondibile Bob Odenkirk nei panni di Ben Bagdikian, il giornalista che scova la fonte e porta a casa il risultato scottante.

About Eleonora Materazzo 518 Articoli
"Suonala ancora, Sam"