Bancarotta Weinstein: 5 film a rischio uscita

LA BANCAROTTA WEINSTEIN RISCHIA DI RIMANDARE L’USCITA DI ALCUNI FILM PRODOTTI DALLA COMPAGNIA

Dopo lo scandalo sessuale che ha investito il suo mogul, scoppia il caso bancarotta Weinstein. La compagnia rischia di naufragare dopo il fallimento di trattare con un gruppo di investitori. È dallo scorso ottobre che si è cercato invano di vendere la società a una cifra di circa 500 milioni di dollari. Come parte del patto, gli acquirenti avevano promesso di raccogliere almeno 40 milioni di dollari per un fondo per risarcire le vittime di Harvey Weinstein. Il potente di Hollywood, co-fondatore della compagnia, è stato licenziato lo scorso ottobre a seguito delle numerose accuse di molestie sessuali e violenze da parte di donne – che il produttore nega. Adesso la bancarotta Weinstein rischia di travolgere il destino di alcuni film prodotti dalla compagnia.

The Current War
Il film a rischiare maggiormente è l’historical movie con Benedict Cumberbatch, Michael Shannon e Nicholas Hoult, incentrato sulla storica rivalità tra Thomas Edison e George Westinghouse. La pellicola, diretta da Alfonso Gomez-Rejon e presentata al Toronto Film Festival, sarebbe dovuta uscire nei cinema americani il 22 novembre, salvo poi essere rimandata al 2018, con una data ancora da destinarsi.

maria-maddalena-1Maria Maddalena
Rooney Mara è la peccatrice biblica più famosa nella pellicola che ripercorre la sua storia, prendendosi qualche libertà. Il film con la Mara e Joaquin Phoenix (nel ruolo di Gesù) era stato inizialmente programmato per essere distribuito in un periodo limitato, poi successivamente la Universal ha fissato la data d’uscita per il 15 marzo 2018.

Il film su Charles Manson di Quentin Tarantino
A rischiare maggiormente è anche il progetto su Charles Manson, annunciato da Quentin Tarantino, che dovrebbe concentrarsi sul periodo di maggiore attività del criminale, culminato con il massacro di Sharon Tate. Il regista di The Hateful 8 è da sempre in stretti rapporti con i fratelli Weinstein, tanto che del film non si è saputo più nulla almeno fino al mese scorso con l’annuncio di Leonardo Di Caprio nel cast. Sarà questa la volta buona?

the-upside-maxw-654Nonno questa volta è guerra!
La pellicola con protagonista Robert De Niro ha rischiato grosso di non arrivare mai nelle sale. Nonno questa volta è guerra! ha già rimandato tre volte l’uscita nelle sale: dal 23 aprile 2017, la data è slittata al 20 ottobre, infine al 9 marzo. Nel mese in cui scoppiò lo scandalo, la Weinstein Company aveva fatto sapere che il rilascio era stato posticipato a causa di lavori di produzione.

Quasi amici – The Upside
Il remake del francese Quasi amici, con protagonisti Bryan Cranston e Kevin Hart, ha avuto una lunga gestazione Dopo la proiezione, in ottobre, all’Aspen Film Festival, il film The Upside arriverà nelle sale americane il 9 marzo 2018.

About Verdiana Paolucci 532 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.