I racconti dell’orso di Samuele Sestieri e Olmo Amato

LA FAVOLA DEL CINEMA INDIPENDENTE SBARCA FINALMENTE AL CINEMA

locandina i racconti dell'orsoDopo aver girato i festival di mezzo mondo, conquistando premi su premi, I racconti dell’orso sbarca finalmente al cinema. La pellicola diretta da Samuele Sestieri e Olmo Amato racconta una storia magica in bilico tra realtà e fantasia, sogno e illusione. Protagonisti della vicenda, sono un monaco meccanico e uno strano omino rosso. In un mondo abbandonato da uomini, il primo insegue l’altro tra diverse location: boschi, città morte e lande desolate, fino a quando i due buffi personaggi raggiungono la cima di una collina magica. Il ritrovamento di un vecchio peluche d’orso ormai malandato li farà riconciliare. Uniranno così le forze, nella speranza di poter dare vita al giocattolo inanimato e sfuggire al vuoto che li circonda.

I racconti dell’orso è un progetto nato da una scommessa fatta dagli stessi registi, ovvero riuscire a girare un film in due sole persone, durante un viaggio di quaranta giorni tra Finlandia e Norvegia. La scommessa sembrava una sfida irrealizzabile, che però è stata realizzata a pieni voti. Samuele Sestieri e Olmo Amato sono infatti attori, registi, produttori e fotografi. Realizzato a quattro mani, I racconti dell’orso è il risultato di una favola a lieto fine per il cinema indipendente.

La post produzione del film è durata due anni, nel corso dei quali sono intervenuti diversi collaboratori: con la New Digital è stato possibile sonorizzare artigianalmente l’intero film, ricorrendo a suoni creati appositamente in sala da un gruppo di rumoristi. Riccardo Magni ha composto la colonna sonora originale, mentre l’attrice e cantante Virginia Quaranta ha dato voce ai personaggi, creando una nuova lingua adatta al film. Per portare a termine il progetto è stato poi avviato un crowdfunding della durata di quaranta giorni sulla piattaforma Indiegogo. Si è aggiunta infine la collaborazione, come produttore associato, di Mauro Santini, filmaker indipendente che con offset-camera inaugura con I racconti dell’orso un percorso di sostegno a film autonomi e a basso budget. Ora, questo piccolo fenomeno del cinema indie sbarca sul grande schermo da lunedì 12 marzo, grazie alla distribuzione del Milano Film Network.

About Verdiana Paolucci 532 Articoli
Linguista, aspirante giornalista, amante del cinema, malata di serie tv, in particolare dei crime polizieschi.