Elizabeth Olsen la sorella nascosta delle gemelle Mary-Kate e Ashley

NEW YORK, NY - AUGUST 02: Actress Elizabeth Olsen attends The Weinstein Company with FIJI, Grey Goose, Lexus and NetJets screening of "Wind River" at The Museum of Modern Art on August 2, 2017 in New York City. (Photo by Mireya Acierto/FilmMagic)

ARRIVATA IN SORDINA, ELIZABETH OLSEN È LA SORELLA SUPERUMANA CHE RISOLVE CASI DI OMICIDIO DELLE GEMELLE MARY-KATE E ASHLEY

elizabeth-olsenÈ uscito ieri nelle nostre sale I segreti di Wind River, il debutto alla regia del giovane attore e sceneggiatore Taylor Sheridan, nel cast insieme a Jeremy Renner troviamo Elizabeth Olsen.

Prima delle Bratz c’erano loro: Mary-Kate e Ashley Olsen, le due gemelle che hanno monopolizzato le domeniche pomeriggio con le loro avventure in giro per il mondo. Bionde e con gli occhi chiari, le abbiamo amate poi, mentre Ashley e Mary-Kate si allontanavano dalle luci di Hollywood per creare la loro linea di moda, spuntava in sordina tra i titoli di coda il nome di Elizabeth Olsen, la sorella minore delle gemelle.

Classe 1989, Elizabeth Olsen si è differenziata dalle sorelle fin da subito per la tipologia di film in cui veniva scritturata. Dopo aver fatto qualche comparsata, nel 2011 è la protagonista di un film indipendente che la porta a ricevere una candidatura come miglior rivelazione dai Gotham Awards. Stiamo parlando de La fuga di Martha, film dove la Olsen interpreta una donna mentalmente disturbata che non riesce a ritornare alla realtà dopo esser fuggita da una setta religiosa; nello stesso anno fa parte del cast del remake statunitense dell’horror uruguaiano Silent House.

Dopo quel momento la carriera di Elizabeth Olsen è in ascesa, dal 2012 prende parte a film con cast stellari, recitando al fianco di Sigourney WeaverRobert De Niro e Cillian Murphyg, si fa dirigere da Spike Lee nel remake Oldboy.
Nel 2014 interpreta il ruolo di Elle Brody in Godzilla e approda nell’universo dei cinecomics targati Marvel con il ruolo di Wanda Maximoff/Scarlet. La sua prima apparizione come la potentissima superumana dotata di immense capacità di alterazione della realtà avviene in Captain America: The Winter Soldier, la ritroviamo in Avengers: Age of Ultron e nell’ultimo Captain America: Civil War. La ritroveremo nei panni di Scarlet quest’anno con il capitolo, al momento in post-produzione, degli Avengers: Infinity War.

La Olsen si divide tra produzioni colossali e film indipendenti, il suo punto di partenza. Lo scorso anno, infatti, ha collaborato con un’altra attrice portabandiera del cinema indipendente statunitense Aubrey Plaza nella commedia Ingrid Goes West, vincitrice del Waldo Salt Screenwriting Award al Sundance Film Festival.
Inoltre, Elizabeth Olsen è il volto, insieme a Winona Ryder, della campagna promozionale primaverile 2018 di H&M. Le due attrice, insieme ad altre donne del mondo della moda, sono impegnate a ballare il tango argentino nello spot girato a Buenos Aires, ravvivando un sonnacchioso quartiere con la loro passione.
Con questa campagna pare proprio che il marchio di moda svedese voglia celebrare l’unità e il potere della donna, sulla scia dei movimenti #MeToo e Time’s Up degli ultimi mesi.

About Angela Parolin 150 Articoli
"Okay...we have to dance it out"