Rassegna Stampa

  • La gazzetta di Lucca

    È iniziata ieri, domenica 2 aprile al cinema Astra di Lucca, la 17esima edizione del Lucca Film Festival. Fino al 9 aprile, tra Lucca e Viareggio, saranno presenti ospiti del calibro di Oliver Stone, Olivier Assayas,Valeria Golino, Sergio Castellitto, Julien Temple, Cristi Puiu, Willem Defoe, Bruno Monsaingeon e Giada Colagrande. Ad ognuna delle pluripremiate star del cinema internazionale saranno dedicati omaggi con proiezioni, premi e incontri con il pubblico. ...

  • Repubblica

    Dopo il trionfo ai David di Donatello: "Voglio essere come Stanlio e Ollio". L'attrice ripercorre il discorso che ha entusiasmato la platea alla cerimonia trasmessa su Sky lunedì sera. Alla notizia che il suo discorso da migliore attrice alla cerimonia dei David Donatello, in diretta su Sky, è diventato virale Valeria Bruni Tedeschi scoppia in una risata che non finisce più: "Volevo solo ringraziare. E però, sinceramente, anche divertirmi". ...

  • Cinque Quotidiano

    Il 28 aprile 2017 gli studi cinematografici di Cinecittà compiono 80 anni, un anniversario importante che coincide con il 6° anniversario di Cinecittà si Mostra, l’iniziativa culturale che dal 2011 valorizza il patrimonio storico e architettonico della famosa Fabbrica dei Sogni, consentendone l’accesso e arricchendone il contenuto tramite percorsi espositivi. ...

  • Repubblica

    Intervista al neuroscienziato Giancarlo Comi, promotore del festival "Cinema&Cervello" di Milano. "Ogni film lascia una traccia che concorre a formare la nostra personalità". Per mettere l’esperienza scientifica avanzata in contatto con la settima arte, Comi ha concorso a promuovere la prima edizione del Festival Cervello & Cinema con un'affluenza di pubblico superiore alle aspettative degli stessi organizzatori. ...

  • Ansa

    La Vespa, il celebre scooter nato il 23 aprile del 1946 con la registrazione del suo brevetto, ha percorso una carriera cinematografica degna di una grande diva, unica nel mondo delle due e quattro ruote e, probabilmente, anche più importante dei tradizionali simboli del made in Italy. Tre elementi hanno fatto della Vespa il veicolo più ripreso e visto nei film degli ultimi 60 anni: simpatia, personalità e l'essere diventata - da subito - un fenomeno di costume. ...

  • Sky

    "Sono orgoglioso di essere qui, davanti a lei, signor Presidente, a rappresentare il Pci: il partito del cinema”. Così Roberto Benigni si è rivolto a Sergio Mattarella in apertura della cerimonia di presentazione dei candidati al David di Donatello al Quirinale. Il comico toscano riceverà stasera, durante la cerimonia trasmessa in diretta da Sky, il premio speciale. ...

  • La Repubblica

    Aveva 84 anni: recitò per Visconti e Pasolini, ma trovò la celebrità col ruolo del "Monnezza" nei polizieschi. Era nato nel piccolo villaggio cubano di Marianao, non lontano dall'Avana, il 3 marzo del 1933, in una famiglia della ricca borghesia cubana. Da tempo viveva negli Stati Uniti ma lungo era stato il suo passaggio in Italia dove era arrivato alla fine degli anni Cinquanta "con cinque dollari in tasca". ...

  • La Repubblica

    In occasione della visita pastorale di Papa Francesco a Milano sabato 25 marzo, la Fondazione Ente dello Spettacolo organizza la mostra fotografica Papi in soggettiva - I Pontefici, il cinema, l'immaginario, in programma al Palazzo dell'Arengario di Monza dal 22 marzo al 2 aprile 2017. La mostra ripercorre l'evoluzione del rapporto tra i pontefici e il cinema in una carrellata multiforme di fotografie, stralci di discorsi, prime pagine, fotogrammi, lettere e locandine. ...

  • Adnkronos

    Oltre 18 mesi di lavoro, trenta giorni di riprese, un team di produzione di oltre cento persone, più di 200 ore di girato e venti siti diventati altrettanti set. Senza considerare la complessa ricostruzione della Cappella Sistina com'era prima del 'Giudizio Universale' di Michelangelo. Sono i numeri di 'Raffaello - Il principe delle arti - in 3D', la prima trasposizione cinematografica su Raffaello Sanzio, realizzata da Sky, Musei Vaticani e Nexo Digital, in collaborazione con Magnitudo Film. ...

  • Rolling Stones

    Considerato il più noto cineasta olandese e ‘infiltrato’ europeo alla corte di Hollywood dal 1985, Verhoeven, quasi 79 anni, è arrivato a Roma per presentare il suo nuovo film, titolo "Elle", già in concorso a Cannes e in uscita il 23 marzo in Italia. La pellicola racconta, mescolando thriller, dramma e commedia «come la vita», la storia -nerissima- di una donna (Isabelle Huppert) che, dopo essere stata aggredita in casa da uno sconosciuto, rintraccia il suo stupratore e instaura con lui un rapporto pericoloso. ...