Weekend al cinema: le uscite in sala della settimana

LE INFO NECESSARIE PER SCEGLIERE CON CURA UNA PELLICOLA AL CINEMA

Molte persone scelgono di vedere un film ancora in base alla locandina, che spesso li tradisce. Considerando poi che se ne leggono di ogni forma e gradiente in rete, ma il consiglio spassionato che proviene da un sito di appassionati ancora non esiste, interviene la nostra redazione. Nella selva di uscite, proviamo quindi a darvi qualche suggerimento, non più solo consigli, ma un vero e proprio almanacco con le trame e le sinossi dei film in uscita settimana dopo settimana.

Questo weekend in sala:

THE LADY – Per curiosi di Aung San Suu Kyi

Film autobiografico su uno dei Premi Nobel per la Pace, nonché la donna più famosa della Birmania. Il tutto  firmato Luc Besson. Oltre alla storia di Aung San Suu Kyi, il regista francese vuole raccontare anche le vicende di un popolo che è letteralmente sottomesso alla politica dittatoriale del regime birmano. Pellicola promossa a pieni voti anche per la fotografia, la colonna sonora, il messaggio che porta con sé, e le interpretazioni… assolutamente da non perdere!

QUIJOTE – Per curiosi del cinema d’autore

Rielaborazione dell’opera di Cervantes “Don Chiscotte della Mancha”, la pellicola si contraddistingue per la sua poeticità, la fotografia suggestiva e gli attori: Peppe Servillo in primis e Lucio Dalla. È sicuramente un film non facile da vedere: i lunghi monologhi, i colori pastello delle riprese, e le ambientazioni in un paesaggio per lo più desolato, potrebbero lasciare perplesso lo spettatore. Probabilmente però, è uno di quei film che ti lascia un punto interrogativo uscendo dalla sala, con il quale devi misurati per cercare di dargli una risposta.

GHOST RIDER: SPIRITO DI VENDETTA – Per curiosi NON curiosi

Torna nei cinema il motociclista dal teschio infuocato. Il nuovo episodio vede il protagonista Johnny Blaze alle prese con il salvataggio di un bambino dalle grinfie del diavolo. A differenza del primo capitolo cambia la location delle riprese (film girato in Europa, il precedente in Australia) e il cast, ad eccezione dell’immancabile Nicolas Cage. La qualità del film è leggermente superiore rispetto al primo episodio, ma nel complesso lo cataloghiamo tra le pellicole NON consigliate.

COSA PIOVE DAL CIELO? – Per curiosi doc

Letteralmente adorato dalla critica di tutto il mondo, il film del regista argentino Sebastian Borensztein non ha fatto altro che ricevere aggettivi molto positivi. La storia vede come protagonisti due uomini molto diversi tra loro, che si incontrano per caso. Aneddoti divertenti, strane situazioni caratterizzano la pellicola che è ambientata in Argentina. Tanti i temi trattati nel film, molte le sfaccettature che emergono di una nazione che non ha ancora imparato l’uguaglianza tra i paesi e tra le diverse popolazioni.

NON ME LO DIRE – Per curiosi che vogliono ritrovare se stessi

Lello Morgese è un comico pugliese che viene lasciato dalla moglie, stanca dei suoi troppi impegni lavorativi. La fine del matrimonio fa entrare l’attore teatrale in crisi, e per ritrovare se stesso e la stabilità interiore, decide di fare un viaggio alla ricerca dell’entusiasmo tramite la conoscenza dei suoi fan. Commedia ben strutturata, il regista Vito Cea poteva fare centro. Dico poteva perché il contenuto non convince del tutto, e le risate sono totalmente assenti.

17 RAGAZZE – Per curiosi attratti dalle storie vere

Un gruppo di 17 ragazze di una piccola città francese, decide all’unisono di rimanere incinte. Il motivo? Pe crescere i figli tutte insieme, per poter essere indipendenti dal sesso maschile come dalle rispettive famiglie, per sentirsi qualcuno. Suggestive le riprese quasi documentaristiche delle sorelle Coulin, che permettono di far riflettere lo spettatore su ciò che sta vedendo. Da apprezzare anche l’interpretazione delle ragazze, quasi tutte giovani esordienti.

È NATA UNA STAR? – Per curiosi dal libro al film

Tratto dal libro di Nick Hornby, il film aveva le potenzialità per sbancare: bravi attori, contenuti di base. Protagonista di questa vicenda è una famiglia torinese, alle prese con la scoperta del vero lavoro del figlio. Invece che cuoco fa il porno divo.Da sottolineare come, nonostante la trama potesse richiederlo, la pellicola non cade mai nella volgarità degli argomenti. La visione è consigliata anche se di risate ce ne sono poche, specialmente se si pensa che gli attori principali sono Luciana Littizzetto e Rocco Papaleo.

THE RAVEN – Per curiosi poetici

Il riferimento al poeta Edgar Allan Poe è chiaro a partire dal titolo: Il corvo, è una delle sue poesie. Thriller intrigante, narra la storia di una serie di omicidi che stanno avvenendo a Baltimora nel 1849. La particolarità di questi assassini, è che sono ispirati ai racconti del poeta. La polizia decide dunque di affiancarlo alle indagini, per sperare di fermare presto la scia di sangue.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook