Weekend al cinema: consigli e non consigli

THRILLER, COMMEDIA, AZIONE, DRAMA, HORROR, DOCUMENTARIO: COSA SCEGLIETE?

Eccoci di nuovo alle prese con l’appuntamento fisso della rubrica del venerdì. Per chi non lo sapesse, ogni weekend la nostra redazione di Film4Life si preoccupa di non lasciare soli voi spettatori ad arrancare nella marea dei film in uscita. Consigli doc, non consigli, film  appena sufficienti e opere di qualità di cui magari non avete sentito parlare perché poco pubblicizzate. Di tutto questo ci occupiamo per voi, per fornirvi sempre suggerimenti di valori e ottime scelte cinematografiche. Questa settimana troviamo molte uscite in sala, quindi cominciamo subito con il fare chiarezza tra quali andare a vedere e da quali tenersi alla larga.

FILM IN SALA:

DIAZ – DON’T CLEAN UP THIS BLOOD – Per curiosi che se l’erano perso

Torna nelle sale in altre 40 copie il film di Daniele Vicari che racconta le terribili vicende avvenute nella scuola Diaz, durante il GB tenutosi a Genova nel 2001. Manifestazioni, distruzione, amore, violenza, solidarietà, sangue, rabbia, punti interrogativi: questo tutto ciò che troverete, e molto più come per esempio il fatto di voler capire cosa realmente sia successo. Opera di ottima qualità, dal punto di vista tecnico, musicale e artistico.

IL DITTATORE – Per curiosi coheniani

Torna nelle sale l’ultima esilarante avventura del pazzo comico britannico Sacha Baron Cohen. Dopo averlo visto nei panni di un rapper, un giornalista kazako e uno stilista gay, eccolo tornare nei panni di un dittatore. L’analisi tra occidente e medio oriente è resa attraverso un viaggio che il generale fa in America, per partecipare ad un Congresso Onu. Durante il viaggio infatti, arriva la notizia che un pastore di pecore abbia preso il potere dello Stato. Le risate non mancano, come neanche idee geniali ma alquanto razziste.

21 JUMP STREET – Per curiosi d’azione

Due giovani poliziotti vengono infiltrati in una scuola superiore. Tra il trovare l’organizzazione di narcotrafficanti, e le ansie adolescenziali che evidentemente i due ragazzi non avevano superato, ciò che ne esce fuori è un lavoro demenziale ma divertente.

PAURA 3D – Per curiosi paurosi

Film horror all’italiana, vede l’avventura di tre ragazzi che entrano nella villa di un Marchese che dovrebbe essersi allontanato da Roma per tutto il fine settimana. Non solo il riccone tornerà prima del previsto, ma i tre ragazzi dovranno fare i conti anche con la cantina della casa..il lavoro è un prodotto di buona qualità, farcito da uno humor nero tutto da gustare.

LE PALUDI DELLA MORTE – Per curiosi dei misteri

Thriller in pieno stile americano, con tanto di eventi soprannaturali. Due poliziotti vengono chiamati in Texas da una collega per risolvere il caso di una palude misteriosa, che si dice abitata da fantasmi, nella quale sono stati trovati oltre sessanta cadaveri di donne. La trama di base c’è, il clima di terrore e angoscia anche, ma ci voleva un po’ più di narrativa e di introspezione psicologica dei personaggi. Soprattutto per il fatto che la storia è tratta da fatti di cronaca realmente accaduti.

VENT’ANNI – Per curiosi del Muro

Il documentario dell’italiana Giovanna Gagliardo mette in mostra attraverso immagini di repertorio cosa successe la sera del 9 novembre 1989 a Berlino. Uno dei momenti più importanti della nostra storia contemporanea, visto attraverso gli occhi di chi quel giorno c’era e oggi, a quarant’anni vive la crisi mondiale. Ripercorrendo le vicende del nostro passato prossimo, la regista vuole cercare di capire come siamo arrivati alla situazione attuale, di chi siano le colpe e quale sia il futuro che ci aspetta.

C’ERA UNA VOLTA IN ANATOLIA – Per curiosi riflessivi

Nell’immensa pianura dell’Anatolia, un assassino conduce i poliziotti nel posto in cui ha sepolto il cadavere della sua vittima. Pensieri e riflessioni sono ciò che caratterizzano il lungo viaggio,  che come il film, non scorre velocemente. La bellezza delle inquadrature, i meravigliosi paesaggi della fotografia, e gli interessanti dialoghi ne fanno un lavoro consigliato.

BENVENUTI A BORDO – Per NON curiosi

C’era da aspettarselo che prima o poi un film sulla tragedia della Costa Concordia sarebbe stato fatto. Tutti quanti probabilmente speravamo in un tempo il più lontano possibile. Ciò nonostante, il film è di per se godibile, quale risata lo spettatore può farsela soprattutto per alcuni dialoghi esilaranti e gag surreali.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook