Facciamola finita: recensione film

SETH ROGEN DEBUTTA ALLA REGIA CON IL FIDATO EVAN GOLDBERG PER UN PRODOTTO DESTINATO A DIVENIRE UN CULT DELLA COMMEDIA DEMENZIALE

GENERE: Commedia

USCITA: 18 luglio 2013

voto: 3 su 5

Facciamola_FinitaPoster

Poteva essere solo u

n veicolo per qualche star per divertirsi, lasciando al pubblico sbadigli e poco altro. Invece no. Facciamola finita (pessima traduzione di This is the end), la commedia in cui James Franco, Seth Rogen, Danny McBride, Jay Baruchel, Jonah Hill e Craig Robinson interpretano loro stessi, divi egoisti e nullafacenti alle prese con la fine del mondo, è esilarante, sopra le righe, volgare il giusto e trascinante dalla prima all’ultima scena.Magari uno puo’ storcere il naso vedendo le scene di distruzione che sembrano realizzate con Windows Movie Maker: ma gli effetti speciali ben realizzati sono prerogativa di Bay e Emmerich, quindi lasciamo fare a Rogen & Co. quello che sanno fare meglio, ovvero piegare in due dalle risate il loro pubblico. La cosa che più colpisce è vedere come i protagonisti riescano a rendere propria una storia vista mille volte, rendendola un’esperienza mai vista sul grande schermo: il cinema degli ultimi anni è pieno di storie di chi è intrappolato in uno spazio claustrofobico mentre una catastrofe conosciuta distrugge il mondo come noi lo conosciamo, ma mai abbiamo visto tale situazione dal punto di vista delle celebrità.Chi sono veramente le star che tanto amiamo? E come reagiscono quando la vita loro e degli altri è in pericolo? Semplice. Si continua a cazzeggiare come si faceva prima, si fuma erba, si fanno film amatoriali per cercare di replicare il clima della vita precedente… E poi quando tocca si fanno le spedizioni nelle case vicine per trovare bevande e viveri, si cerca di capire come continuare a sopravvivere rimanendo razionali. Ma la razionalità non sembra di casa presso le celebrità, a quanto pare.Chi è allergico a gag volgari e ai doppi sensi, farà meglio a trovare un altro film con cui passare i prossimi 90 minuti. Ma è difficile trovare una pellicola in cui i protagonisti si mettano così a nudo, mettendo in evidenza le proprie debolezze e idiosincrasie per il semplice divertimento del pubblico:  sembra proprio quello che sono riusciti a fare i protagonisti del film, senza dimenticare i camei di Michael Cera, Jason Segel, Rihanna e così via. Non si rideva così tanto di Hollywood dai tempi di Tropic Thunder. E dopo la visione, ascoltare i Backstreet Boys non sarà più una vergogna…

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook