Weekend al cinema: le uscite in sala della settimana

TANTO CINEMA INTERNAZIONALE IN USCITA QUESTO GIOVEDÌ

Interessante questa giornata cinematografica, dal punto di vista del genere. Si perchè le uscite in sala di oggi, 24 Ottobre, sono veramente molto diverse tra loro, occasione davvero buona per provare ad aumentare la percentuale di pubblico in sala. Sei particolarmente incuriosito ad approfondire tematiche attuali? Sei in cerca di un buddy movie esaltante? Ti interessano le novità, di cui tanto hai sentito parlare? Hai un ricordo forte legato a Berlino? Se avete risposto “si” ad almeno una di queste domande, continuate a leggere per capire qual è il film in questione che fa per voi. Buon weekend cinefili!

FILM IN SALA:

LA VITA DI ADELE – per curiosi alla ricerca di una storia VIVA

Un film vivo; un film reale come davvero non se ne vedevano da tempo; un film emozionante che tocca le corde del cuore; un film su un amore travolgente di quelli davvero belli a vedere. E’, in estrema sintesi, la storia di una ragazza che si innamora di un’altra ragazza. Le interpretazioni delle protagoniste sono così tangibili da sembrare di essere gli effettivi spettatori di una situazione che hai davanti ai tuoi occhi. E’ pura poesia e arte cinematografica di grandissima qualità al tempo stesso. Infine, è il film vincitore del Festival di Cannes 2013.

CANI SCIOLTI – per curiosi di blockbuster di qualità

Due criminali si rivelano essere due agenti infiltrati per due unità diverse della sicurezza, il cui obiettivo è mettere nelle mani della giustizia un cartello di narcotrafficanti. Denzel Washington e Mark Whalberg sono chiamati a fare i duri della situazione, in un film che diverte ed entusiasma al tempo stesso. Un buddy movie davvero buono, tra i migliori degli ultimi tempi.

IL QUINTO POTERE – per NON troppo curiosi di Wikileaks

Non è riuscito a colpire il film di Bill Condon, sulla vita di Julian Assange e la creazione di Wikileaks. Nonostante fosse un film tanto atteso, le polemiche di qualche giorno fa sulla non-veridicità del film probabilmente hanno influito sull’opinione. Molto in stile The Social Network, ma molto meno potente e incisivo dal punto di vista contenutistico, concentrandosi troppo sulle rivalità tra i personaggi e le difficoltà che incontrano sul cammino, piuttosto che sulla sconvolgente trovata di controinformazione.

OH BOY, UN CAFFÈ A BERLINO – per curiosi malinconici

Sullo sfondo di una Berlino fotografata in bianco e nero e in maniera minimale, si erge un giorno di vita qualunque di Niko, un ragazzo che negli ultimi tempi ha collezionato solo fallimenti, ma che comunque deve andare avanti. Metafora dello scorrere della vita, e di come spesso non riusciamo a imporci su un destino dirompente, il film è un ritratto malinconico di una generazione allo sbaraglio, il cui unico appiglio è cercare di non arrendersi.

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook