Weekend al cinema: le uscite in sala della settimana

NEL GIORNO DEI MORTI VIVENTI, QUI I FILM DA VEDERE AL CINEMA

Il fermento è nelle strade, tutti che corrono per accaparrarsi il vestito giusto e partecipare in maschera alla notte dei morti viventi. Questa festa americana è stata adottata ormai anche da noi, che sappiamo ridere di noi stessi e trasformare una giornata qualunque nella notte delle streghe, degli zombie, dei vampiri, dei lupi mannari.. delle creature malvagie della notte. In attesa quindi di feste e giù di lì, noi vi diamo i nostri soliti consigli sulle uscite settimanali, anche perchè se non vi godete questo weekend lungo, quando pensate mai di godervi un buon film in tranquillità?

FILM IN SALA:

CAPTAIN PHILLIPS, ATTACCO IN MARE APERTO – per curiosi di storie vere

Paul Greengrass torna al cinema con un racconto ispirato alla vera storia di una nave cargo americana presa in ostaggio da pirati somali nel corno d’Africa. Il protagonista è Tom Hanks, che anche in questo lavoro riporta a galla la tragedia dell’11 settembre, ma sotto le sembianze della paura del diverso che non si riesce a comprendere. Greengrass mette in scena i fatti attraverso un impianto scenico in pieno stile blockbuster, ma con un approccio diretto e funzionale evitando così la degenerazione patriottica spesso abusata ad Hollywood. Un buon film, insomma.

ZORAN, IL MIO NIPOTE SCEMO – per curiosi della novità

Paolo trascorre la sua vita tra una vineria e il lavoro di inserviente in una cooperativa che distribuisce pasti in un ospizio. Un giorno arriva la notizia che la vecchia zia è morta ma invece di un’eredità cospicua, lascia allo sfortunato un nipote all’apparenza ritardato, Zoran.  Attraverso una serie di gag e di dialoghi esilaranti il film di Matteo Oleotto è un esempio eccellente di una comicità italiana ancora in grado di strappare sorrisi sinceri senza l’abuso della volgarità e un’ottima dose di originalità. E’ film dolceamaro che narra la vita di un personaggio talmente brutto, cattivo e solo che è impossibile non stare dalla sua parte.

BEFORE MIDNIGHT – per curiosi romantici

Tra gli amori che abbiamo spiato negli ultimi anni attraverso i film che li hanno raccontati c’è sicuramente quello di Jesse e Celine: all’inizio con Prima dell’alba, poi con Prima del tramonto. La storia di Before midnight si apre con la partenza del figlio di Jesse (Ethan Hawke), avuto da un precedente rapporto: l’allontanamento del ragazzo mette a dura prova il rapporto tra l’uomo e Celine (Julie Deply). L’incipit del film da il via a una rete fittissima di dialoghi tra i due protagonisti che pian piano mettono sul tavolino della loro storia tutta la vita, una storia talmente simile ad ogni altra che è impossibile non riconoscerla e, a tratti, non riconoscersi.

MISS VIOLENCE – per curiosi di storie forti

Una famiglia greca, una porta, un muro. L’omertà, il silenzio e la violenza soffusa. Un racconto oscuro, un segreto peccaminoso che si svela mano a mano che la storia si dissipa. Con costante, potente ed inesauribile energia nera, all’interno di quattro mura che parlano di un vuoto esistenziale e una messa in scena da brividi. Attori superbi, scene ad alto tasso di difficoltà nel loro esprimersi non-detto e nei momenti di maggiore intensità drammatica, Gli sguardi fanno il resto, il tema trattato lascia sbigottiti e l’attesa del twist crea al contempo ansia e disperazione.

SOLE A CATINELLE – per curiosi di Checco Zalone

Un padre rappresentante di aspirapolvere e vittima della crisi che si ritrova in bolletta e con tanti soldi da restituire dopo aver finanziato acquisti costosi a suon di rateizzazioni. E così Checco Zalone deve riprogrammare la vacanza da sogno promessa al figlio e fare quello in cui noi italiani ci distinguiamo più di altri; arrangiarsi. Il tentativo di Sole a catinelle è quello semplice di un minestrone dai molteplici ingredienti d’attualità. Per tutti gli amanti del comico pugliese il film risulterà quindi un altro capitolo imperdibile. Per tutti gli altri non mancheranno momenti di ilarità sparsa, incapaci però di giustificare cotale consenso.

 

In uscita, che vale davvero la pena vedere, anche Blancanieves. Il meno conosciuto tra quelli citati, ma forse il più bello.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook