Berlinale: A Ken Loach l’Orso d’oro alla carriera

IL CINEASTA BRITANNICO KEN LOACH RICEVE IL MERITATO PREMIO ALLA CARRIERA DOPO 50 ANNI DI CINEMA

Si è parlato molto di Ken Loach e e del suo impegno nel raccontare della classe operaia, non solo quella della sua terra, ma anche di quella italiana, e di recente, di coloro che sono stati licenziati a Torino al Museo del cinema.

Questa volta però non si parla di questo ma di un premio, meritatissimo che Ken Loach riceverà alla prossima Berlinale: l’Orso d’oro alla carriera.

Ken Loach è uno dei più grandi registi europei – ha commentato il direttore della Berlinale Dieter KosslickNel corso della sua carriera di quasi 50 anni ha mostrato continuità e innovazione. Il suo profondo interesse per le persone e i loro destini individuali, così come il suo impegno per la società, hanno trovato espressione in una varietà di approcci cinematografici”.
Per il suo impegno civile e la bellezza artistica dei suoi film, Loach ha già ricevuto la Palma d’oro per Il vento che accarezza l’erba e l’Orso d’oro per Un bacio appassionatoNonostante questi premi, la carriera di Ken Loach non è stata priva di ostacoli, il suo cinema è stato, infatti, penalizzato per più di vent’anni per ragioni politiche, pertanto, solo dal 1990 in poi i film del regista inglese sono stati distribuiti regolarmente, almeno in Europa. Durante i lunghi anni di governo di Margaret Thatcher, Ken Loach ha realizzato diversi documentari per la televisione (i più noti sono quelli girati nel 1984 durante gli scioperi dei minatori), molti dei quali non sono mai andati in onda.

La sua caparbietà e il suo talento non gli hanno permesso di arrendersi, fino ad oggi, che con piu’ di venti film e documentari all’attivo,  può ricevere il suo meritato premio alla Berlinale.

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook