Il Paradiso degli Orchi: Daniel Pennac ci parla del film tratto dal suo libro

LO SCRITTORE FRANCESE AL FESTIVAL INTERNAZIONALE DEL FILM DI ROMA CON IL CAST DEL FILM

Presentato in anteprima alla stampa che è accorsa a seguire il Festival Internazionale del Film di Roma, il film di Nicolas Bary, è stato accolto da un caloroso e persistente applauso durante i titoli di coda de Il Paradiso degli Orchi, tratto dall’omonimo romanzo del celeberrimo scrittore francese Daniel Pennac. Divertente, creativo, con un ritmo in continua evoluzione, il film è riuscito a conquistare anche il parere positivo degli amanti della saga su Malaussène. La preoccupazione di molti infatti, era che il regista non riuscisse ad esprimere la vitalità e il dinamismo della storia, visto che il nome di Pennac non figurava nella sceneggiatura. A tal proposito, abbiamo incontrato l’autore accompagnato dal regista e dall’attrice Mélanie Bernier, che nel film interpreta il personaggio di Louna, l’unione di Clara e Luna del romanzo.

Come mai ha scelto proprio questo libro da adattare per il grande schermo?

Nicolas Bary: perchè lo leggevo da piccolo, e quando ho avuto voglia di rileggerlo, mi è capitata la coincidenza di leggere sui cartelloni pubblicitari in strada che Daniel Pennac avrebbe fatto uno spettacolo teatrale nella mia città, con delle letture tratte dai suoi libri. L’ho aspettato alla fine della rappresentazione e gli ho chiesto se potevo fare un film sul romanzo. Non volevo farne una vera e propria trasposizione, ma manifestarne la linfa vitale: la carica della famiglia, la mescolanza dei generi che lo caratterizzano. Ho cercato un equilibro con l’energia.

Ci racconti il tuo personaggio?

Mèlanie Bernier: il mio personaggio è particolare, perchè si tratta di un adattamento. Nel libro infatti, io non vivevo con loro. Io sono la figura di Luna e Clara messe insieme.

Ti senti tradito dalla resa della trasposizione cinematografica del tuo libro?

Daniel Pennac: non sono stato affatto tradito. Io non mi aspettavo nè fedeltà nè tradimento. Anche perchè tra cinema e letteratura si cambia proprio espressione artistica. Mi sentivo incuriosito dal risultato finale, perchè il film doveva mettere in immagini ciò che io avevo scritto. Quindi non mi aspettavo nulla, e comunque non mi sento affatto deluso.

Bisogna andare in Francia per fare un film al di sotto dei 60 anni?

Pennac decide di intervenire e scherzare: in realtà loro sono i miei figli. Per farli uscire dal tunnel della droga li ho messi a lavorare.

Ha riconosciuto gli attori nel ruolo dei personaggi del romanzo?

Pennac: si. Quando ho scritto il libro, Nicolas era piccolo, quindi ne è un figlio diretto. Quando ho scritto La Fata Carabina invece, è nata Mélanie. Loro sono esattamente contemporanei dei miei personaggi, quindi ispiratori diretti e non possono non incarnarli alla perfezione.

A quale tipo di cinema ha guardato per il suo film?

Bary: sicuramente a Fellini, perchè mi sono ispirato a cineasti con universi staccati dalla realtà. Come anche Terry Gilliam. Mi sono però anche circondato di un cast tecnico proveniente da diversi contesti internazionali, per creare qualcosa di non statico e particolare.

Ha rivisto in Nicolas qualcuno dei suoi personaggi di fantasia?

Pennac: Berthold. E’ esattamente il suo contrario.

Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_01 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_02 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_03 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_04 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_05 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_06 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_07 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_08 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_09 Photocall Il Paradiso degli Orchi_©_Francesca Maceroni_Film4life_10

 

About Redazione Film4Life 5536 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook