Solo: Annie Clark protagonista horror

ARRIVA IN CANADA IL LUNGOMETRAGGIO DIRETTO DAL GIOVANE ISAAC CRAVIT 

vi è luogo migliore di uno sperduto campeggio per far da scenografia ad un film horror. L’esordiente regista Isaac Cravit lo sa bene e decide per il suo primo lungometraggio, Solo, proprio questa ambientazione. Il film, già nelle sale canadesi, non si sa precisamente quando uscirà in Europa. La trama ripercorre storie già raccontate sullo schermo, non è niente di nuovo o ricercato.

La giovane Gillian(Annie Clark), dopo alcune tragedie famigliari, decide di partire per un campeggio estivo. Come cerimonia di iniziazione sarà costretta a trascorrere due giorni in solitudine sull’isoletta, posta al centro del lago dove si affaccia il campeggio. In questo luogo sperduto pare si aggiri il fantasma di un campeggiatore morto dei 10 anni prima. Sola e priva di difese Gillian si troverà a dover sopravvivere e a combattere contro qualcosa anzi qualcuno di spaventoso .

La trama è abbastanza banale anche se la solitudine della protagonista, idolo degli adolescenti d’america per le sue serie tv pomeridiane, rende il tutto più interessante.

 

 

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook