TFF31 – C.O.G.: recensione film (Torino 31)

DAL ROMANZO DI SEDARIS LA POSO EMPATICA STORIA DI FORMAZIONE DI SAMUEL

Un acronimo C.O.G., Child of God è il titolo del romanzo di David Sedaris e allo stesso tempo quello del lungometraggio da lì tratto di Kyle Patrick Alvarez opera prima del cineasta che ha scelto di basare il suo lungometraggio d’esordio sulla storia di Samuel, un giovane ragazzo che sceglie di lasciare la sua patinata vita e le sue patinate concezioni – spirituali e non – per trasferirsi in Oregon dove inizierà la sua ascesa alla realtà raccogliendo le mele in una fattoria.

Il libro di Sedaris, e di conseguenza il film di Alvarez, possono essere considerate storie on the road di formazione: il salto nel buio di un giovane che vuole tentare di cavarsela da solo e tra incontri e scontri uscirà totalmente cambiato dalla sua avventura, anche nei principi che proprio il gruppo religioso C.O.G. – che da il titolo alla pellicola –  gli aveva inculcato.

Il viaggio di Samuel oltre ad attraversare il Nord Ovest degli Stati Uniti passa e spezza la visione unilaterale della realtà del ragazzo, interpretato da un discreto Jonahtan Groff, mettendo in discussione le sue certezze attraverso il suo avvicinamento alla realtà che inizia dal pullman che prende per dare il via  al suo viaggio nel buio, sino ad arrivare alla realtà, per lui nuova, delle persone che faticano per lavorare. Alla realtà, per lui nuova, della vita vera.

I dialoghi, la musica, oltre che alla sceneggiatura, sono la parte migliore di un lungometraggio dove è palese la mano inesperta del suo regista il quale si muove con poca sicurezza e attraverso pochi tipi di inquadrature facendo sì, suo e nostro malgrado, che lo spettatore non riesca poi così tanto a immedesimarsi con Samuel: lo humor e il percorso del ragazzo sembrano avere un filtro che non unisce il protagonista al pubblico che lo sta ammirando ma lo divide dando la sensazione di non riuscire realmente a creare un’empatia con lui e, di conseguenza, con la pellicola stessa.

 

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook