Homeland: finale della terza stagione

ATTENZIONE SPOILER MASSIMO…SI CHIUDE IN LACRIME LA SERIO DRAMMATICA DI SPIONAGGIO TRA USA E MEDIORIENTE

La terza stagione si è conclusa, l’operazione di controspionaggio è stata un successo alla fine dei conti. Ma questi conti si presentano e sono pesantissimi, tanto che la quarta e probabilmente ultima inizierà tra un anno tra dubbi e incertezze. Homeland, season finale della stagione numero 3, come in gergo di serial addicted si vuole chiamare, finisce alla dodicesima puntata con l’ennesimo, drammatico e forse liberatorio colpo di scena.

SPOILER!!!!!! La morte di Brody è stata shockante ma a tratti attesa, in fin dei conti si era arrivato ad un punto di non ritorno e solo Carrie Mathison (ancora magistrale Claire Danes) insieme a Saul Berenson ha lottato fino alla fine per la sua vita, per la risoluzione di un conflitto a lungo annunciato, per l’uscita di scena di un grande protagonista che porterà a un cambiamento di cast dalla prossima stagione: ruoli minori per Morena Baccarin e Morgan Saylor, ex moglie e figlia di Brody (Damian Lewis).

La stella aggiunta col pennarello nel salone della CIA chiude definitivamente una porta, aprendo a nuovi scenari per quanto riguarda la prossima stagione, su cui gli sceneggiatori stanno mettendo mano e di cui presto avremo anticipazioni e news. L’episodio 3×12 “The Star” si chiude con Carrie in attesa della figlia di Brody che decide (o almeno sembra) di non tenere la bimba a poche settimane dal parto e accettare il posto come direttrice di stanza a Istanbul. Sarà veramente gloria dopo un periodo di pace?

Considerando che ora l’Iran ha finalmente deciso agli emissari ONU di controllare la giacenza nucleare in cambio della fine dell’embargo economico, ci si chiede quale nuova minaccia sia all’orizzonte. Ma, di certo, la serie ci ha abituato a grandissimi momenti di tensione narrativa e suspence, che si sono sempre conclusi con puntate di alto cinema da piccolo schermo. Aspettiamoci, quindi, qualche sorpresa all’orizzonte, ne siamo sicuri, non per niente si tratta di una dei migliori prodotti tv dell’ultimo decennio, se non il migliore in assoluto. Lode agli autori, Gideon Raff, Howard Gordon e Alex Gansa.

 

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website