Inside Llewyn Days: 5 cose da ricordare

COME RENDERE UN LUNGOMETRAGGIO MEDIOCRE UN VERO CAPOLAVORO  

Il 16 gennaio 2014 arriverà finalmente nelle sale cinematografiche italiane (distribuito da Lucky Red) il nuovo film diretto dai fratelli Coen, intitolato Inside Llewyn Days, ispirato alla vita del cantante folk, Dave Van Ronk. Il chitarrista e arrangiatore (morto nel 2002 all’età di sessantasei anni) fu amico intimo di Bob Dylan ed è stata una figura di rilievo nel panorama della musica americana negli anni Sessanta.

Lo scorso maggio la pellicola è stata presentata in concorso al Festival di Cannes e si è aggiudicata il Grand Prix Speciale della Giuria. Ora il sito Movies.com in collaborazione con l’Huffington Post, ha stilato una classifica delle cinque cose del film che resteranno più impresse agli spettatori, ovvero Oscar Isaac, la colonna sonora, gli stili vocali di Adam Driver, il gatto e New York. L’attore noto al pubblico per aver partecipato a Drive, questa volta dà la dimostrazione di essere un uomo dai mille talenti.

Emotivo, cantante fantastico e dal grande carisma, da solo porta avanti tutto il film e già questo basta per capire che si tratta di una grande star. La città di New York poi dà un’atmosfera meravigliosa al film con le decorazioni in muratura della metropolitana, i salotti musicale dalle luci soffuse del Greenwich Village e tanto altro.Infine la colonna sonora ospita delle melodie tetre ed emotive che rispecchiano perfettamente l’aspetto e la poetica dei registi.

Ad aiutarli c’è T Bone Burnett che ha scelto di rivivere i classici con degli artisti freschi come Marcus Mumford e Justin Timberlake per sottolineare il momento in cui vecchi e nuovi stilisti musicali entrano in collisione. Una canzone in particolare è Please, Mr. Kennedy che comprende una partecipazione di Adam Driver. 

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook