The Following: First Look

the_following

the-following-season-2-poster

KEVIN BACON ANCORA ALL’INSEGUIMENTO DEI SEGUACI DI JOE CARROLL

The Wait is finally Over. Così recita il poster promozionale di The Following, la serie sviluppata da Kevin Williamson che da domenica scorsa è tornata sulle frequenze di FOX America con gli episodi della seconda stagione. La serie tv è stata una delle novità più elettrizzanti della passata stagione, ed anche se a volte non ha brillato per originalità e scaltrezza, The Following, ha saputo mantenere alto l’interesse, inanellando una vicenda in bilico tra un thriller ed un cop-drama. Giocando quindi con i classici clichè del genere, Kevin Williamson che ha una grande fama grazie a Dawson’s Creek, the Vampire Diaries ed all’incompreso Wasteland (senza dimenticare i suoi successi cinematografici), porta sul piccolo schermo una serie gradevole ma d’impatto.

La prima stagione, anche se a volte è scaduta in colpi di scena piuttosto prevedibili, si è riscattata con un finale sui generis che era una summa di tutta la poetica di Williamson; la seconda stagione facendo leva su quel finale, ha dato nuova linfa alla vicenda, tanto da riuscire dove molti hanno fallito: la season premiere ha superato qualsivoglia aspettativa diventando in una manciata di minuti un episodio a prova di bomba e che fa presagire grandi cose per questa serie tv.
Senza scendere nei particolari della vicenda per non rovinare la sorpresa, un anno dopo la disfatta di Joe Carroll (James Puferoy), Ryan Hardy (Kevin Bacon) cerca di dare una svolta alla sua vita e dimenticare quanto è successo. Caso ha voluto che proprio durante l’anniversario del primo omicidio di Carroll, i seguaci della sua setta si rifanno vivi, facendo tramare l’opinione pubblica e la stessa FBI. Hardy quindi con riluttanza si rende conto che la minaccia di Joe è più reale di quanto immagina, e con l’aiuto di sua nipote (interpretata da Jessica Stroup), si mette alla ricerca degli 8 membri rimasti della setta. Nessuno però si accorge che gli stessi seguaci di Carroll si sono evoluti in qualcosa di più pericoloso.

La seconda stagione di The Following, invece, è partita nel migliore dei modi, con un plot twist intrigante e studiato nei minimi dettagli. Kevin Williamson maestro nello scrivere vicende intense e dai mille risvolti, qui mette tutto il suo genio per approfondire la vicenda ma soprattutto per dare ancora più spessore ai protagonisti sopravvissuti alla mattanza. Se da una parte il personaggio di Kevin Bacon diventa più cupo ed introspettivo, Mike (Shawn Ashmore) invece perde quella sua verve comica divenendo un giovane sopraffatto dal dolore; interessante è l’entrata in scena della nipote di Ryan interpretata da Jessica Stroup vista in 90210, mentre di grande impatto, sono i nuovi seguaci della setta che diventano spietati e crudeli.

The Following, quindi, consapevole degli errori commessi durante la prima stagione, ora è pronto a stupire il pubblico e lo fa costruendo un thriller teso ed avvincente che ricorda per ritmi ed atmosfere la saga cinematografica di Scream.

About Redazione Film4Life 5528 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook