Charlie Chaplin: 100 anni da leggenda

RICORRE OGGI L’ANNIVERSARIO DI USCITA DEL PRIMO FILM DI UN’ICONA IMMORTALE: CHARLOT 

Centro anni fa e proprio nel mese di febbraio, in tutti i cinema veniva proiettato Per guadagnarsi una vita, un cortometraggio muto che vedeva in Charlie Chaplin l’indiscusso protagonista. Il precursore della grande commedia, proprio durante lo scoppio della prima Guerra Mondiale, si affacciava in un modo che solo successivamente ha stregato ed ammaliato tutti. L’arte del cinema vedeva in Chaplin il suo primo grande attore universale oltre che genio visionario.

Il successo del film, trasformò l’attore in una stella del cinema muto tanto è vero, come scrive lo stesso Huffington Post, Chaplin firmò un contratto con le major di 750 mila dollari per recitare in 12 cortometraggi. Un periodo di grande fervore artistico ed economico che permise di fondare una sua casa di produzione, la United Artists Corporation, che produsse anche Il Monello. Questo fu solo l’inizio di un periodo di enormi successi, confermati anche dallo storico Tempi Moderni che ancora oggi viene definito uno dei lungometraggi più belli della storia del cinema. Insieme a Il grande Dittatore, che si prende gioco dei regimi totalitari che spadroneggiavano all’epoca, la stella di Charlot brillò nel firmamento delle star del cinema entrando di diritto nella storia.

Artista eclettico, dal viso simpatico ma allo stesso tempo serioso e perfezionista, è ricordato anche ne La fuga dell’oro dove ha sempre affermato che in quel film non fu mai soddisfatto della sua performance recitativa. Tra tutti i lungometraggi che vengono proiettati ogni mese, è cosa buona e giusta ricordare che prima degli effetti speciali e di tutto il resto, c’era Lui che con il solo sguardo riusciva a trasmettere più di mille emozioni. Immortale.

 

 

About Redazione Film4Life 5521 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook