Los Angeles, Italia Film Festival: dedica a Eduardo De Filippo

A 30 ANNI DALLA SCOMPARSA DE FILIPPO ICONA DELL’EDIZIONE NUMERO 9 DEL L.A. ITALIA FEST 

Los Angeles Italia, una città che unisce due paesi differenti, solo nel mese di febbraio. Il Festival fondato da Pascal Vicedomini con l’Istituto Capri nel Mondo annuncia l’edizione 2014 dedicata a Eduardo De Filippo, a 30 anni dalla sua scomparsa.

La nona edizione del Los Angeles, Italia – Film, Fashion and Art Fest, come è stato dichiarato in conferenza stampa, avrà numerosi personaggi del cinema italiano come ospiti, i quali avranno l’onore di calpestare in via ufficiale il famoso Hollywood Boulevard.

Tra questi gli attori (coppia nella vita reale) Valeria Golino e Riccardo Scamarcio, i registi Roberto Faenza, Paolo Genovese e Francesco Patierno, oltre al cantautore Francesco De Gregori che si unirà alla serata dedicata a De Filippo al regista americano David O.Russell, fresco di nomination all’Oscar per American Hustle: location scelta è il Grammy Museum di downtown Los Angeles.

Presidente del festival sarà Joe Mantegna, attore di origini italiane, che rappresenterà la delegazione del Festival dal 23 febrbraio fino al primo marzo, giorno antecedente alla serata degli Oscar, che andrà in scena nello spazio adiacente del Tlc Chinese Theatre. L.A. Italia Festival avrà anche il privilegio di proiettare in anteprima americana La grande bellezza di Paolo Sorrentino (in corsa come miglior film straniero) e Spaghetti Story di Ciro De Caro.

L’anno scorso era stato il turno dello spaghetti western, con ospiti come Quentin Tarantino, Christoph Waltz, Al Pacino, Franco Nero e Giuliano Gemma, scomparso qualche mese dopo in un incidente stradale che verrà ricordato con un documentario apposito, verrà inoltre mostrato un raro monologo di De Filippo risalente agli anni 50 e focalizzato sul Piano Marshall.

Presidente dell’edizione di quest’anno sarà Monika Bacardi, la madrina Elisabetta Canalis e il membro onorario Tony Renis introdurrà nell’Istituto Capri nel Mondo due eccellenze del cinema americano come Bobby Moresco (Oscar per Crash) e Steve Zaillan (Oscar per Schindler’s List): due paesi uniti in amicizia dal cinema, niente di meglio di questi tempi.

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website