Cortinametraggio 2014: assegnati i premi

Tutti i vincitori della V edizione del Festival

La quinta edizione del Festival delle Dolomiti ovvero Cortinametraggio ha premiato premiato ieri i migliori lavori in concorso, in un white carpet di tutto rispetto vista la neve arrivata copiosa. Quattro le sezioni di concorso, e tanti i premi assegnati ai registi dei migliori lavori “corti” italiani, e non solo. Le targhe consegnate sul palco, con il nuovo logo del pesciolino rosso, sono state realizzate appositamente da SecretVivian.

Apre la sezione CortiComedy, la storica del Festival: il Primo Premio “LOTUS” del valore di 3.000 euro per il miglior corto assoluto va al regista Federico Tocchella per il suo lavoro Isacco.

Il Premio BARTORELLI alla Migliore attrice va a Antonella Civale, nel corto “La Bouillabaisse” di Andrea Lanfredi e Nicola Parolini “per la grande capacità di controllo del personaggio, in grado di sostenere tutto l’impatto drammaturgico e per l’indiscusso talento attoriale”.

Il Premio BARTORELLI al Miglior attore va a Edo Natoli protagonista de “Il tour di Davide” di Nicola Sersale per “la leggerezza con cui ha saputo raccontare l’amore senza cadere nel manierismo, trasformando una piccola storia in una condizione universale”.

Il Trofeo Cortinametraggio, dato dal Festival per il terzo anno va ad un regista che si è saputo distinguere per l’ironia e la simpatia delle immagini: premiata Lorenza Indovina con “Un uccello molto serio” che ha raccolto gli applausi e le risate più sentite in sala. Il Trofeo è stato realizzato da SecretVivian.

Il riconoscimento “Cinemaitaliano.info”, che premia il corto con i migliori dialoghi, è il lavoro “Bella di papà”, di Enzo Piglionica. Motivazione: “corrisponde all’idea di dialogo che ha ispirato la creazione del premio. Naturali e scorrevoli dunque non facili da scrivere ed interpretare i dialoghi di Nocella/Piglionica esaltano la credibilità del corto e la bravura degli interpreti”.

Il Premio RAI Cinema Channel.it Lab al corto più Web, novità di quest’anno grazie alla collaborazione con il nuovo canale di RAI. Ad ottenerlo, “Un uccello molto serio” di Lorenza Indovina. Il riconoscimento è di 1000 euro, comprensivi dell’acquisizione dei diritti del corto. Il Premio “RPM Motori Elettrici” assegnato dalla giuria del pubblico, presieduta da Giuliano Montaldo va al corto “Matilde” di Vito Palmieri.

Il Premio “Noi di Cortina” assegnato da una giuria composta da abitanti di Cortina, va al corto “Una morte annunciata” di Valerio Groppa. Al vincitore consegnato un manufatto prodotto da L’Arte di Arredare di Silvano Pagan. Premio del pubblico “RECREA” al miglior booktrailer va a “Cadavere squisito” di Remigio Guadagnini.

Per la sezione WEBSERIES la giuria composta da Anna Ferzetti, Alessia Barela, Vanessa Compagnucci, Lucia Mascino, Leonardo Ferrara, Ivan Cotroneo, Fausto Sciarappa e Matteo Oleotto ha giudicato le 6 finaliste tra le migliori italiane, dando ben 5 statuette.

Il premio RAI FICTION alla Miglior web serie va alla serie “The Pills” di Luca Vecchi. Questa la motivazione: “il premio va a the Pills per il consolidamento di un successo arrivato già alla seconda stagione che conferma le doti di freschezza , originalità e forte tasso di comicitá e anticonformismo, usando del gioco del politicamente scorretto in maniera intelligente e mai fine a se stesso.”

Il premio per la Miglior sceneggiatura va alla serie “Le cose brutte” di Ludovico Bessegato, per “per l’originalità delle situazioni e il disegno dei caratteri con l’augurio di poter vedere nuove declinazione delle avventure e delle cose brutte di cui questi personaggi sono capaci”.

Il premio per la Miglior regia va alla serie “The Pills” di Luca Vecchi, “per essere riusciti a costruire un impianto brillante e coinvolgente. Le scelte di regia sono ben azzeccate riuscendo ad accompagnare lo spettatore in un mondo semplice, raccontato con intelligenza  e mestiere/freschezza”.

 

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook