Festival Indie: importanti vetrine per i film low budget

NEL PANORAMA DEL CINEMA ITALIANO EMERGONO REALTÀ CHE DEVONO IL LORO AMPIO RESPIRO AI FESTIVAL INDIE

Spesso e volentieri si parla delle grandi realtà cinematografiche, film che hanno alle spalle importanti case produttive o famosi talent al loro interno. Qualcosa nel variopinto mondo del cinema si muove dal basso, ormai da tempo molti prodotti sono low buget, si tagliano i costi di produzione e ancora di più quelli di realizzazione. Sempre più regolarmente arrivano dal cinema indie meravigliose perle.Tale inversione di rotta, quella cioè di non pensare che il valore monetario sia direttamente proporzionale al valore del film, avviene grazie ai tanti Festival di Cinema Indipendente che come una vetrina presentano i prodotti low buget, dandogli un più largo respiro e la possibilità di emergere nel mondo dei giganti.

Nella tana dei lupi è difficile sperare che il proprio prodotto abbia un valore riconosciuto, soprattutto in Italia si tende a privilegiare il noto dimenticandosi del nuovo. I nomi ormai ben affermati nel panorama cinematografico continuano a cavalcare tale macchina senza lasciare spazio a chi viene dopo. Il primo vero problema è la mancanza di fondi, i pochi che ci sono vengono dati agli stessi bruciando la possibilità agli altri di esprimersi nella settima arte. Fare un film oggi è peggio che comprarsi una casa, altro che mutuo sulle spalle si parla di fare i conti con i pochi spicci che il regista ha in tasca e con una complessa rete di amicizie. Realizzare un film costa e questo si sa, quindi immaginate cosa voglia dire non avere un euro o averne molto pochi. Se qualcuno ci riesce, con immenso sudore della fronte, rischia di tenere la propria pellicola nella sua personale collezione avendo la possibilità di farla conoscere a pochi intimi.

Fortunatamente qui intervengono i festival del cinema indipendente che danno lustro e vita a queste opere. Opere che spesso e volentieri si rivelano essere dei piccoli capolavori che avevano solo bisogno di essere mostrati ad un pubblico ampio. Recente il successo di Spaghetti Story, primo lungometraggio del regista emergente Ciro de Caro, che partito dal RIFF ha cavalcato l’onda imponendosi come un’opera degna di valore. Sono arrivati in seguito, grazie anche al lavoro svolto sui social network, i riconoscimenti non solo da parte di coloro che operano nel settore, ma anche dal grande pubblico. Esempio questo che sottolinea l’importanza di tali kermesse.

Nel panorama italiano sono davvero tante le realtà che premiano il cinema indipendente, ricordiamo il già citato RIFF, manifestazione che sta divenendo una realtà sempre più importante nel settore. Tra i nomi noti impossibile dimenticare il Sudance Film Festival che da anni è l’evento con più valore all’interno del cinema indipendente. Palcoscenico privilegiato è anche quello dell’ Indie Lisboa che si propone come vetrina di nuovi prodotti cinematografici. Il cinema indipendente grazie a tali manifestazioni è meno solo, i festival in questione non sono solamente delle ottime vetrine ma un vero e proprio trampolino di lancio. Sotto la sabbia si alza un bel polverone , il rumore del cinema indipendente non può più non essere ascoltato.

 

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook