Italiani di oggi: artisti del cinema ed emigranti

TRE GIOVANI TALENTI ITALIANI ALLA CONQUISTA DELLA MECCA DEL CINEMA: BANDIERA TRICOLORE AL CENTRO DELLA CALIFORNIA

Una cosa che accade frequentemente è pensare al proprio paese con una certa superiorità. Come se il solo esser parte di una nazione ci dia il diritto di esserne orgogliosi, alle volte senza nemmeno sapere il vero motivo o solo perchè ci sentiamo uniti da una sola bandiera. Invece non è così..molto spesso la percezione al di fuori è ben diversa. Io sono italiano: questo è il motto che vorremmo sentire con fierezza nelle strade del resto del mondo, mento in alto e sguardo dritto, senza alcun compromesso.

La forte connessione con gli States ha radici profonde nell’industria del film, è cominciata tante decadi fa sino ad arrivare ai giorni nostri. Gli stessi giorni in cui è difficile trovare un lavoro ben pagato (o trovarlo proprio) e tanti dei nostri giovani professionisti del cinema, divisi per categorie, lasciano la madrepatria per diventare emigranti, decisi a prendere il volo e atterrare negli Stati Uniti d’America, a Los Angeles nello specifico.

Stabilito che conosciamo già il nostro passato e la nostra storia, ci ritroviamo ad osservare una ruota che gira ancora. Al giorno d’oggi se vi muovete per la città degli angeli scoprirete come ci siano tantissimi talenti destinati al mondo del cinema, giovani ragazzi che lavorano con successo o sono alla ricerca di nuove opportunità per fare carriera in un business prestigioso quanto problematico. Definizioni come film, attore, regista, tecnico del suono appaiono sempre come qualcosa di affascinante, in realtà sono ruoli che richiedono grandi sacrifici: devi lavorare duro per ottenere il rispetto nella terrà delle opportunità.

Gli italiani lo fanno meglio? Probabile, io approfitto di questo spazio editoriale per darvi tre nomi di alcuni di questi giovani, professionisti che stanno costruendo un percorso nel nome della rispettiva passione verso il cinema: Luca Nemolato, Roberta Geremicca e Paolo Cognetti. Il primo è un creatore di effetti digitali, la seconda un’attrice, il terzo un compositore. Ognuno di loro sta facendo il massimo per emergere nel settore e nel frattempo collezionano esperienze nel movimento di cinema indipendente americano.

Luca Nemolato Roberta Geremicca

 

 

 

 

 

 

 

 

Segnatevi questi tre nomi, se mai avreste bisogno di un lista su cui scommettere per il futuro la mia personale segnalazione va a loro, giovani di talento ma anche persone comuni, che si sono messe in gioco e hanno affrontato una sfida lavorativa dall’altra parte dell’oceano. Perchè alle volte, se sei davvero convinto delle tue capacità, basta un po’ di coraggio, un bel respiro e incominciare a preparare la valigia. Non è più tempo di pionieri del west, se vuoi fare questo mestiere è scattato il momento giusto per trasferirsi. E sbarcare ad Hollywood.

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website