Friends with better Lives: First Look

LA NUOVA COMEDY DELLA CBS, FRIENDS WITH BETTER LIFE, FA SORRIDERE MA NON COME SI SPERAVA

Dopo il finale di How I Met Your Mother, la CBS ha lanciato nel suo palinsesto una nuova comedy intitolata Friends with Better Lives con un cast di volti noti del panorama televisivo, tra cui figura l’indimenticato James Van Der Beek che torna in tv dopo il flop di Don’t Trust the B. of apartment 23, la sit com devoluta da Dana Klein e Aaron Kaplan risulta essere un prodotto usuale  con poche (per non dire pochissime) battute fresche e sagaci.

La vicenda gira attorno un gruppo di amici ed ai loro folli e stralunati problemi giornalieri. Troviamo la coppia sposata da 7 anni con un neonato a cui badare che preferisce stare in panciolle davanti la tv (e guardare Homeland) piuttosto che uscire e vivere la loro vita;  insieme a loro c’è Will (interpretato da Van Der Beek) che torna single dopo un divorzio burrascoso; troviamo anche la bella ed alternativa del gruppo che si è appena fidanzata con un aiutante e strambo giovanotto, e chiude il cerchio la camaleontica Kate, single e donna in carriera alla costante ricerca dell’uomo perfetto per lei.

In un mix  già ampiamente collaudato di situazioni, Friends with Better Lives, non è la comedy che ci aspettavano. Divertente – certo – ma non fa ridere di gusto, la CBS ricicla le sue idee portando sul piccolo schermo una copia (fatta male) di tutte o quasi le comedy del suo palinsesto. La rete che quasi sempre ha stravinto per originalità e freschezza  – vedi The Crazy Ones e 2 Broke Girls – con Friends with Better Lives non convince per nulla. Se il cast risulta all’altezza della situazione dove il buon Van Der Beek viene però offuscato dalla frizzante Zoe Lister Jones (Kate), tutto il resto  è solo un’accozzaglia di battute viste e riviste e situazioni divertenti ma che non colpiscono nel profondo.

Iniziata con ascolti modesti grazie al traino del finale di serie di HIMYM, i ratings cominciano a preoccupare perché sono piuttosto bassi per gli standard della rete. È presto per poter parlare di cancellazione perché il vero banco di prova sarà la settimana prossima e vedremo se questa matricola combatterà per la sopravvivenza. Ma diciamoci la verità, se pure dovesse essere cancellata, non credo che ne sentiremo la mancanza. La CBS questa volta non ha colpito nel segno e con Friends with Better Lives, ha portato sul piccolo schermo una comedy sciatta e senza il benché minimo mordente.

About Redazione Film4Life 5520 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook