Miele vince il Festival del Cinema Mediterraneo di Tétouan

Miele

TRIONFI ITALIANI ALLA 20esima EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINEMA MEDITERRANEO DI TETOUAN

MieleAncora trionfi per il cinema italiano all’estero. La 20esima edizione del Festival del Cinema Mediterraneo di Tétouan, infatti, vede il trionfo di Valeria Golino con il suo Miele, film apprezzato anche qui da noi, con una storia che secondo la critica cinematografica Barbara Lorey de Lacharrière è: “Matura, sceneggiatura luminosa da un soggetto delicato, acuta direzione degli attori”.

Miele, per l’appunto, ha vinto il Prix Azzedine Meddour pour la Première Oueuvre, giudicato positivamente da una giuria presieduta dal maestro del cinema siriano Mohammad Malas, e composta da Caterina d’Amico, dall’attrice marocchina Fatima Khair, dall’attore e regista francese Pascale Thoreau e come già detto, dalla giornalista Barbara Lorey de Lacharrière.

Successo anche per Angelo Caperna che ha vinto il Prix Spécial du Jury con il documentario Un Homme médiocre en cette époque de prétendus surhommes e, nella sezione cortometraggi vince ancora l’Italia con Volti di Antonio De Palo.

About Redazione Film4Life 5537 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook