Simona Manfredi: regista fino all’ultimo minuto

L’AUTRICE E REGISTA DI PARMA CHE VIVE E LAVORA A LOS ANGELES CI HA RACCONTATO IL SUO CAMMINO NEL CINEMA

Cosa lega Parma & Los Angeles? La risposta è nel soggetto di questo nostro mini focus, che non è un’intervista vera e propria, ma un modo tridimensionale di analizzare una figura in particolare, una professionista del cinema italiano che vive e lavora all’estero, filmmaker e sceneggiatrice allo stesso tempo, che grazie alle sue prove “su schermo” è in procinto di spiccare il volo e sorvolare la collina di Hollywood: Simona Manfredi in arte Simo.

Una vita da esploratrice, così lei stessa la definisce, quella curiosità mai sazia per le immagini che la porta ad esplorare il circuito audiovisivo sino in fondo, partendo dagli studi in Italia fino ad arrivare qui, nella culla della civiltà su pellicola che l’ha vista esordire e a cui ha dedicato gli ultimi 10 anni di vita. E su cui ha intenzione di solidificare la sua carriera in ascesa, come Film 4 Life gli augura, noi che siamo sempre alla ricerca di nuovi talenti da scoprire.

Prima young director, poi assistente alla regia e infine creative producer, ora Simona è regista a pieno titolo, specialmente dopo aver diretto due magnifici corti entrambi vincitori di premi in festival nazionali ed internazionali You Got This e Fino All’ultimo Minuto. Dopo anni di sviluppo del proprio “tocco” dietro la macchina da presa, oggi SM sta finalmente lavorando ad un feature film con una produttrice locale, Maria Lorenzana, e uno sceneggiatore navigato, Scott Vance.

Il film – low budget – racconta il dramma familiare di due fratelli che si vedono obbligati a fare i conti con la loro relazione dopo la morte della moglie del più giovane. Ambientato in un quartiere borghese di San Francisco, città della California particolarmente cara allo sceneggiatore, a cui il titolo rende evidente omaggio: Lafayette.

Il lungometraggio esamina temi quali lealtà e tradimento, dipendenza e redenzione, e secondo Simona sarà un modo eccellente per dare spazio alla bravura degli interpreti che verranno scelti, come ogni buon regista tende a fare: valorizzare il “materiale” umano a disposizione sul set. Lafayette esplora un intrigato universo di emozioni maschili che lei stessa ha vissuto in prima persona e che lo script racconta con maestria. Dunque un salto anche in ottica di produzione, dove sta puntando da qualche tempo e che, grazie alla sua etica per questo lavoro, risulta essere assolutamente nelle sue corde.

La Manfredi ha deciso di vivere e lavorare negli States per le opportunità, non solo di stampo professionale, che gli si sono aperte davanti e hanno segnato la sua strada, quel cammino intrapreso con la consapevolezza di poter girare, non solo il mondo vero quale volontà di sempre, ma anche racconti e storie che la affascinano da tempo. Renderli immagine e suoni, inquadrature e musica, narrazione e montaggio, insomma essere regista a tempo pieno. Che le riprese abbiano inizio.

 

Fino All’Ultimo Minuto- Trailer 30 sec from Simo Manfredi on Vimeo.

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website