William Hurt lascia il set di Midnight Rider

WILLIAM HURT LASCIA E DOPO LA MORTE DI SARAH JONES TUTTO IL FILM E’ A RISCHIO

Problemi all’orizzonte per il film Midnight Rider dove nel cast figura un sempreverde William Hurt. L’attore ha infatti deciso di non partecipare più al film. Non si sono beghe contrattuali o disagi sul set, ma a quando riporta il sito americano Deadline, per rispettare la prematura scomparsa  dell’assistente alla macchina Sarah Jones, William Hurt lascia la produzione. Quanto avvenuto mette in bilico le sorti del film. Verrà realizzato o meno?

L’attore in Midnight Rider avrebbe dovuto essere Greg Allman – il protagonista – e nonostante in questi giorni la produzione arranca a continuare i lavori, è forte il ricordo della scomparsa di Sarah Jones deceduta a causa di un incidente ferroviario il 20 febbraio di quest’anno. Se gli ultimi scatti si erano fermati in Georgia, il produttore Randall Miller sta cercando di far ripartire la produzione a Los Angeles, con l’obiettivo di continuare con le riprese nel mese di giugno, ma l’uscita di scena di William Hurt mette tutto in discussione.

Se gli addetti ai lavori sostengono che riavviare la produzione sia un modo per ricordare il nome della collega Sarah, l’attore protagonista non è di questa idea e da grande artista, decide di farsi da parte. Il progetto non è dato però per spacciato, ora si dovrà capire in che modo si potrò sostituire il volto e la parte di Hurt, anche se sarà un lavoro ancora più difficile del film stesso.

 

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook