Film al cinema: le novità da vedere in sala

FILM AL CINEMA, SEGNATEVI COSA VEDERE NEL WEEKEND

Un’altra settimana è passata, fortunatamente in modo veloce! Fortunatamente perchè quest’oggi i film al cinema non solo sono tanti e di generi diversi di modo da portare al cinema tanti cinefili, ma anche perchè tra i film al cinema arrivano due titoli davvero tanto attesi. Il primo è Maleficent, la storia della villain del cartone La bella addormentata nel bosco, con una splendida Angelina Jolie che ha sicuramente dato le vesti ad uno dei personaggi della sua carriera. Il secondo è il ritorno di Tom Cruise nei panni del supereroe umano in uno sci-fi, forse il più appassionante degli ultimi tempi, Edge of Tomorrow – Senza domani. Scegliete dunque il vostro film al cinema e godetevi la visione!

FILM AL CINEMA:

maleficent angelina jolie MALEFICENT – per curiosi dark Disney

Maleficent è una favola raccontata dalle donne che combattono tutti i giorni. Quelle donne che guerra non la muovono solo al mondo ma a se stesse. Sono loro le eroine quotidiane, loro che amano forte, che si arrabbiano, che si sentono sole e private delle loro ali. La rivisitazione di una delle storie più famose funziona, funziona la rilettura e il cambio del punto di vista e ancor di più funziona che l’eroina della pellicola sia una donna. Meravigliosa Angelina Jolie, non solo per l’aspetto fatato, ma per un’innata capacità di rendere i moti antitetici di questo personaggio. Non importa che sia una fata o una strega, non importa che abbia i poteri magici perché in lei si rintracciano quelle fragilità tipiche delle donne coraggiose. Spesso le più dure sono solo state ferite, spesso le più forti sono solo le più sole.


edge of tomorrow emily blunt EDGE OF TOMORROW – SENZA DOMANI
 – per curiosi sci-fi

In Edge od Tomorrow – Senza domani, si ha la percezione di trovarsi dentro un videogioco. Il tuo personaggio muore? Si riparte dall’ultima volta che hai salvato il gioco. Così le numerose volte che Cage muore e si risveglia di colpo danno il via alla storia che inizialmente sarà caratterizzata da snervanti sequenze apparentemente uguali che avranno un senso solo quando si entrerà nel vivo del racconto. Tom Cruise è tratteggiato come un antieroe, un debole e vigliacco che finirà per redimere sé stesso in battaglia. Merito della regia di Doug Liman (la tridimensionalità per film del genere è come la ciliegina sulla torta o lo zucchero al velo sul panettone, come preferite) e della sceneggiatura di Christopher McQuarrie (che mette un pizzico di humour tra un incubo e l’altro e regala qualche risata laddove poteva farsi sentire pesante la ripetitività della scena), il film non è affatto lo sci-fi che siamo abituati a vedere ultimamente.

 

BERLINO: NOSSITER, UTOPIA PASOLINI FRA VIGNE ITALIANE RESISTENZA NATURALE – per curiosi di un bicchiere di vino

Jonathan Nossiter con il suo Resistenza Naturale compie un bel gesto d’amicizia, il film nasce infatti come una conversazione fra i personaggi sullo schermo e Jonathan stesso. Il regista usa quindi la sua creatura per parlare di consumo consapevole e di contrasto alla grande industria agroalimentare in favore di un’alimentazione sana e libera dai veleni, raccontando la storia di un gruppo di viticoltori malcontenti, i ribelli del “vino naturale”, membri di una Resistenza moderna contro l’Unione Europea. Un’Europa percepita distante, nemica, quasi complottista. Il tutto alle porte delle elezioni, in un momento di crisi economica-politica in cui cresce l’euro-scetticismo sia di destra che di sinistra.

 

pane e burlesque film PANE E BURLESQUE – per curiosi al femminile

Crisi? Nessun problema, si può tranquillamente andare avanti a Pane e burlesque e in che modo ce lo spiega con il suo primo film di finzione, dopo una serie di bei documentari, Marina TempestaPane e burlesque è un vero e proprio Full Monty al femminile dove il burlesque è solo una scusa per raccontare un paese in crisi e la capacità di tirarsi su le maniche, o in questo caso la gonna, per non cedere a una realtà pronta a soffocare di debiti. Donne che portano a casa lo stipendio e interpretate da Sabrina ImpacciatoreLaura Chiatti – che in una versione macchiettistica della donna innamorata riesce a dare il meglio di sé – Michela Andreozzi e Caterina Guzzanti: un gineceo di forza e coraggio che in nome della famiglia sacrificano la propria dignità.

 

goool! film GOOOL! – per curiosi bambini

Juan José Campanella dirige a suon di umorismo sganasciato, sensibilità sognata e dribbling a tutto campo il film d’animazione Goool!. L’opera ricrea un mondo e alterna le sensazioni dei personaggi, sia quelli grandi, in carne ed ossa, che quelli piccoli, fatti di plastica ed usurati dal tempo, ma che rappresentano la perfetta incarnazione della tenacia, dell’unione e dell’abnegazione che spinge a perseguire uno scopo; poco importa se il traguardo – o più precisamente la partenza – sembra irraggiungibile: il film, infatti, attraverso un’animazione frizzante e divertente, parla proprio dell’importanza di credere nei sogni e nell’impossibile che si traduce magicamente in realtà, annullando le sconfitte e prendendo sempre e solo il meglio da ogni situazione, tramutando il tutto in una vittoria che sa di rinascita.

 

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook