Cannes 67 – Mr. Turner: recensione film (in concorso)

MR. LEIGH DIRIGE MR. TURNER, BIOPIC DELL’ULTIMA FASE DELLA CARRIERA DEL PITTORE DELLA LUCE

GENERE: biopic

DATA DI USCITA: n.d.

DURATA: 149′

VOTO: 3 su 5

Egocentrico e scontroso ma soprattutto disposto a tutto per la sua arte: è così che Mike Leigh descrive, nella biopic Mr. Turner, l’artista, paesaggista britannico che venne soprannominato Il pittore della luce.

Soffermandosi sull’ultima parte della vita di William Turner, il cineasta in maniera quasi autobiografica, tenta di spiegare quanto la vita di un’artista sia tutta incentrata sul perpetuo assimilare dal mondo e dalla natura ciò che poi verrà usato nelle proprie opere e lo fa immortalando nella sua pellicola il momento di passaggio della carriera del pittore in cui l’avvento di nuove tecnologie, la macchina a vapore e la fotografia lo portarono a distaccarsi da rappresentazioni naturalistiche in favore di una visione nuova e meno romantica della realtà.

Timothy Spall è perfetto nel ruolo di Turner e porta sul grande schermo l’artista caratterizzando bene nel volto e nella voce il suo lato scorbutico senza tralasciare quello più introspettivo segnato dal tormento interiore e da un’esistenza profondamente segnata dalla perdita del padre e scandita nel privato da un erotico rapporto con la domestica e l’amore intimo per una una vedova.

La fotografia di Mr. Turner è tutta costruita a favore delle atmosfere che il pittore, all’epoca incompreso precursore dell’impressionismo e anche della stessa arte moderna, e regala allo spettatore forti suggestioni visive che alzano il livello di una narrazione forse fin troppo semplice.

Mr. Turner è un ibrido tra il classico biopic e un film in costume dove l’eleganza, narrativa e registica, la fa da padrona e dove si sente forte la mancanza del coraggio di Leigh di infrangere certe regole cinematografiche. La perfetta e pulita esecuzione del cineasta inglese rendono il suo film un’opera regolare, una buona prova che però non dona stupore. Quello stupore che da Leigh ci si aspetta.

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook