Ancora guai per Shia LaBeouf

DURANTE UNO SPETTACOLO DI BRODWAY L’ATTORE EX DIVO DI TRANSFORMERS E’ STATO FERMATO DALLE FORZE DELL’ORDINE

Per Shia LaBeouf non c’è pace. L’attore continua a far parlare di sé e questa volta è finito anche in manette. Un duro colpo per la credibilità già precaria del divo di Transformers e Nymphomaniac. Anche se vedremo presto il buon Shia in Fury accanto a Brad Pitt, l’attore continua con le sue “scorribande” e questa volta durante uno spettacolo di Broadway sono scattate le manette.

Mentre sul palco c’era Michelle Williams, Shia era tra il pubblico a fumare; dopo schiamazzi e spintoni la polizia ha arresto l’attore. La notizia si è rincorsa sul web come una scheggia impazzita ma è Variety che da la conferma; accusato di disturbo della quiete pubblica, il giovane attore americano è stato accompagnato fuori dal teatro Studio 54 quasi forzatamente dalle forze dell’ordine. Su Twitter l’attore Benj Pasek ha cinguettato di aver visto piangere Shia mentre parlava con i poliziotti; la star dissipata e più menefreghista di Hollywood sembra non aver ancora imparato la lezione dopo il suo ennesimo show avvenuto al Festival di Berlino. Shia LaBeouf le luci della ribalta hanno offuscato il tuo senso del giudizio?

About Redazione Film4Life 5534 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook