Crossbones: first look

crossbones

IL PIRATA BARBANERA IN CROSSBONES SECONDO LA SERIE TV TARGATA NBC

Nuove serie tv continuano ad invadere gli schermi televisivi americani della NBC. Dopo il convincente Night Shift dal 30 maggio è in onda Crossbones, un drama sui pirati dove spicca un poliedrico John Malkovich alla sua prima esperienza in una serie tv. E’ dal 2011 che la NBC sta cercando di realizzare questa produzione televisiva, e solo lo scorso anno il progetto si è finalmente concretizzato. Il debutto era fissato per il mese di Gennaio ma dato che le riprese erano iniziate solamente nel mese di Luglio, la post-produzione ha avuto dei rallentamenti, così è arrivata la decisione di trasmettere Crossbones ad un passo dell’estate. Non è stata forse una scelta azzardata dato che la premiere di stagione ha totalizzato ben 4.8 milioni di telespettatori numeri che, per un giorno difficile come il venerdì sera, si sono rivelati un buon risultato. Lo scorso gennaio il pubblico americano e non solo ha amato i pirati che la rete cable Starz ha tratteggiato in Black Sails, ora sembra che Crossbones sia il degno erede; puntando sulla spettacolarizzazione degli eventi la nuova serie tv della NBC è uno show televisivo fresco, divertente e che fa divertire.

john_malkovich_

La trama è molto semplice. In un periodo di grande espansione per la flotta inglese, il pirata Barbanera con a capo una nazione di pirati ed uomini senza scrupoli, mette a dura prova il commercio marittimo. Per ovviare a tutto ciò il governatore delle Bahamas, decide di chiamare a rapporto Tom Lowe (Richard Coyle), che fingendosi medico di bordo, riceve il compito di stanare ed uccidere il famigerato pirata ma soprattutto proteggere dalle sue grinfie un’enorme bussola che permette di solcare i sette mari senza perdersi nella sua immensità. Caso vuole che il sedicente medico, finisce prigioniero del pirata. Colpito dal suo fascino e dal grande acume, Tom decide di rimanere sull’isola per capire perché i pirati di Barbanera stanno cospirando con gli spagnoli, ma questo sarà solo l’inizio di una lunga serie di eventi.

Potendo contare su un buon incipit, Crossbones sembra avere un futuro roseo di fronte a se. Se l’intero plot twist convince per ritmo e spessore della trama, a colpire sono gli stessi personaggi anche se ci vengono presentati sommariamente. John Malkovich grazie alle sue doti recitative, riesce a tratteggiare un pirata burbero ma intelligente, calcolatore, che non vuole arrendersi di fronte alle avversità; mentre invece Richard Coyle nel ruolo di un finto medico dalle doti nascoste, nonostante sia un promettente attore, il suo personaggio non sempre riesce a stare al passo con grandezza di Malkovich tanto da essere spesso offuscato. La contrapposizione Barbanera/Tom è alla base stessa dell’impianto narrativo, ed anche se attorno a loro girano altri personaggi, per ora le loro vicende non sono ancora amalgamante con il resto della storia. Il pilot di Crossbones dunque colpisce ma non stupisce come speravamo, perchè in appena 46 minuti, sembra che la vicenda abbia già mostrato tutte le sue carte e quindi con i restanti episodi, potrebbe esserci la concreta possibilità che la storia possa perdere spessore.

About Redazione Film4Life 5528 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook