Isola del Cinema 2.0: comincia la nuova edizione

LA MANIFESTAZIONE CAPITOLINA SVELA IL CARTELLONE DI INCONTRI ED EVENTI ESTIVI

Arrivata l’estate all’Isola del Cinema, la manifestazione capitolina che per più di due mesi trasforma uno dei luoghi più belli del mondo, l’Isola Tiberina, in una vera arena cinematografica, ma non solo. Film, eventi, incontri, uno sportello cinema, concorsi e sezioni che nulla hanno da invidiare ai Festival. L’Isola del Cinema 2.0-XX Edizione – che aprirà il suo salotto questo weekend è stata presentata dal Direttore Artistico dell’evento Giorgio Ginori, che ha motivato la scelta del titolo: “2.0 è un gioco, un gioco di numeri che invoca la nostra era, un mix fra le vecchie edizioni e i tempi moderni, un modo di ritornare e ripartire.”

isola cinemaUn’edizione che punta ai giovani e al cinema italiano, la scelta di aprire, sabato 28 giugno, con il film “L’arbitro” di Paolo Zucca, con Stefano Accorsi e Alessio Di Clemente (che sarà presente alla proiezione) e le proiezioni legate al Premio Groupama Opere Prime, cinque pellicole volte a valorizzare il talento e il successo del nuovo cinema italiano: “Zoran, il mio nipote scemo”, “La mafia uccide solo d’estate”, “Via Castellana Bandiera”, “Smetto quando voglio” e “Spaghetti Story”. L’Isola del Cinema ospiterà anche eventi dedicati alla poesia, a dimostrazione che letteratura, cinema e web possono convivere e contaminarsi. Lunedì 30 giugno si terrà su una delle terrazze la prima “diner en blanc” della Capitale, un pic nic sotto le stelle in tema di bianco assoluto, offerto da Banca Mediolanum a 130 ospiti, con cestini impagliati a mano e musica del Movies String Quintet, con il Maestro Pierluigi Pietroniro, violino di Morricone.

Inoltre il progetto European Women Filmmaker, una sezione dedicata ai talenti femminili europei, accompagnata dal focus “Sorelle d’Italia” in cui verranno presentati i lavori di registe italiane dell’ultima stagione cinematografica. Coinvolte anche le Film Commissions, in particolare per il quarto anno consecutivo la Lucana Film Commission. Torna “La stanza dei sogni – il cinema in Ospedale”, ovvero proiezioni gratuite per i pazienti dell’Ospedale Fatebenefratelli, nella sala dell’Assunta. E ancora L’Isola non isola in collaborazione con la Comunità di Sant’Egidio e alcune serate realizzate con il Museo Ebraico di Roma.

Numerosi gli appuntamenti che torneranno a popolare il villaggio dell’Isola del Cinema, tra questi appunto lo “Sportello di Cinema”, insieme all’Anica e 100 autori, è un progetto che offre la possibilità ai giovani registi di essere supportati per realizzare i loro progetti. Concorsi per i cortometraggi e #selfieisola20, dedicato ai social e il web, un modo per rendere il pubblico protagonista dei numerosi appuntamenti della kermesse, basterà inviare le foto scattate sull’Isola, che in seguito ad una selezione, daranno la possibilità di vincere degli ingressi gratis ai film. La prima a promuovere la storica kermesse in conferenza stampa è stata l’Onorevole Michela Di Biase, Presidente della Commisisone Cultura di Roma Capitale: “Siamo orgogliosi di promuovere iniziative di questo valore che esaltano le politiche giovanili.

I romani sanno che, l’Isola del Cinema, vive di una luce importante sull’Isola Tiberina da ormai venti anni, quest’anno enfatizzata con l’ingresso del web. Il comune è entusiasta di far parte delle iniziative della città, non vediamo l’ora insieme all’Isola di vivere queste serate”.  Intervenuto anche il Senatore Andrea Marcucci che si è espresso così: “L’Isola del Cinema è un esempio lampante che anche in un periodo di crisi si possono fare eventi culturali degni di questa città”.Infine sono stati ringraziati i rappresentati delle ambasciate presenti in sala per la Sezione Isola Mondo, importante vetrina internazionale, che quest’anno vede 10 pellicole inedite.

 

About Ylenia Politano 156 Articoli
Ylenia Politano, giornalista, si occupa da diversi anni di cultura, lifestyle e cinema. Mamma di tre creature e moglie di un attore, tra un asilo, uno scuolabus, una piscina e feste con 20 bambini di età compresa tra 1 e 9 anni, torna al suo primo amore, il cinema. Interviste, recensioni, riflessioni. Grandi maestri e nuovi talenti. Incursioni qua e là. Set, anteprime, backstage. Quando la mamma non c’è…”la mamma è al cinema!”