Pronta la 34ª edizione del FantaFestival

LA MOSTRA INTERNAZIONE DEL FILM DI FANTASCIENZA E DEL FANTASTICO APPRODERA’ TRA LUGLIO E SETTEMBRE NELLA CAPITALE

locandina-fantafestival-2014-240x309-newNella città di Roma è tutto pronto per la nuova edizione del FantaFestival. Quest’anno la mostra che celebra la fantascienza ed il fantastico spegnerà le 34 candeline, e senza dimenticare i suoi punti di forza si appresta a coinvolgere il pubblico. La kermesse inizierà dal 14 al 18 luglio presso il Cinema Barberni per spostarsi dal 5 al 7 al settembre al cinema Trevi. Promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali  realizzato in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia – Cineteca Nazional, il FantaFestival è curato nuovamente da Adriano Pintaldi e Alberto Ravaglioli e come sempre si professa essere un punto di’incontro per tutti gli amanti della fantascienza (quella vera), tanto è vero che anche questa edizione sarà impreziosita da anteprime retrospettive, incontri, dibattiti e sezioni competitive, con il solito e sguardo rivolto nei confronti del cinema indipendente italiano e dei suoi giovani autori.

Immancabile la rassegna Panoramica Italia che al quarto anno di programmazione, decide di dare ampio spazio ai lungometraggi italiani; tra i titoli proiettati ci saranno  i film corali ad episodi  P.O.E.3 e 17 a mezzanotte, I Rec U di Federico SfasciaOltre il guado di Lorenzo BianchiniThe Perfect Husband di Lucas Pavetto, Report 51 di Alessio LiguoriSurrounded di Laura Girolami e Federico PatriziTaglionetto di Federico Rizzo e La Santa di Cosimo Alemà. Il miglior film in competizione verrà premiato con il Pipistrello d’Oro.

Verrà inoltre assegnato il premio come miglior film internazionale, dove spiccano i nomi di Antisocial di Cody Calahan, l’americano April Apocalypse di Jarret Tarnol, lo svizzero Chimères di Olivier Beguin, lo statunitense Time Lapse di Bradley King o il serbo Mamula – Nymph di Milan Todorovic. Ma il Festival non finisce qui, anzi i premi ed i riconoscimenti sono molti ed ambitissimi. Oltre ai quattro Pipistrelli d’Oro (al Miglior Cortometraggio Italiano, al Miglior Cortometraggio Straniero, al Miglior Lungometraggio Italiano e al Miglior Lungometraggio Straniero), la giuria di esperti del Fantafestival assegnerà ad una donna il Premio “Mary Shelley”, dedicato alla regista che più si è distinta nel panorama del fantastico; ed inoltre spazio anche al cortometraggio, con una ricca sezione (FANTACORTI) interamente dedicata al cinema breve di genere, italiano e internazionale.

Nelle sezione collaterale poi uno Z-Day che vedrà il Multisala Barberini assediato da un popolo di morti viventi, affamati di zombie-movie e dei premi che verranno assegnati loro dalla Indie Pictures. E, a settembre, spazio alle eroine del genere, grazie alla rassegna “Le eroine del cinema fantastico italiano”, realizzata in collaborazione con il Centro Sperimentale – Cineteca Nazionale, uno sguardo al cinema di genere italiano dalla fine degli anni ’70 alla fine degli anni ’90.

About Redazione Film4Life 5534 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook