Box Office: gli incassi in Italia e USA

CI VOLEVA L’ORRORE PER SCALZARE MALEFICENT, MENTRE IN AMERICA TRANSFORMERS VOLA IN ALTO

Nel mare vuoto delle sale italiane in quest’estate 2014, serviva un pò di horror per portare le persone a sentire il brivido “freddo” della paura al cinema. Dopo svariate settimane di indipendenti e Maleficent a fare da incredulo apripista, finalmente abbiamo una new entry al numero uno del Box Office Italia: Le origini del male incassa infatti BEN 375 mila euro e si piazza al primo posto, seguito da Babysitting con 234 mila euro e lo stesso film con Angelina “Malefica” Jolie terzo con 208 mila euro, arrivato a sfiorare i 13 milioni in sei settimane.
Vediamo la top 10 completa:

cassaLe origini del male (372.020 euro; new entry);
Babysitting (234.203 euro; new entry);
Maleficent (208.451 euro; 12.944.135 euro in sei settimane);
Insieme per forza (161.492 euro; new entry)
Tutte contro Lui (124.664 euro; 1.149.711 euro in tre settimane);
Big Wedding (112.865 euro; 444.441 euro in due settimane);
Jersey Boys (81.939 euro; 622.672 euro in tre settimane);
Edge of Tomorrow (71.382 euro; 3.045.964 euro in sei settimane);
Goool! (69.520 euro; 986.671 euro in sei settimane);
X-Men: Giorni di un Futuro Passato (51.535 euro; 6.472.089 euro in sette settimane)

Un salto nella terra di Barack Obama ed ecco che controlliamo anche il settimanale Box Office USA. Transformers 4 si prende la vetta della classifica, incassando nel weekend dell’Indipendenza ben 36,4 milioni di dollari, segiuto al secondo posto da Tammy con il duo al femminile McCarthy-Sarandon che guadagna 21,1 milioni. Medaglia di bronzo per l’horror Liberaci dal male, che si ferma poco sotto la doppia cifra, incassando infatti 9,5 milioni di dollari. Numeri ben lontani da quelli sopracitati.

 

About Simone Bracci 277 Articoli
Alla ricerca estrema dell'originalità, quel talento nascosto che il cinema porta a galla con classe ed eleganza d'autore.
Contact: Website