Io Rom Romantica: recensione film

IO ROM ROMANTICA, LA STORIA DI GIADA LA ZINGARA CHE VOLEVA PORTARE I PANTALONI

locandina-io-rom-romanticaGENERE: commedia

DATA DI USCITA: 24 luglio

DURATA: 80’

VOTO: 3,5 su 5

Sarebbe antiretorica della retorica dire che non fanno paura, che d’istinto non ci si allontana quando si avvicinano, che la parola zingaro, nell’immaginario comune e affollato, è un epiteto che non nasconde l’insulto più che il sostantivo che identifica una cultura diversa dalla nostra e per questo incomprensibile, quella Rom. Laura Hailovic nel suo lungometraggio d’esordio, Io Rom Romantica, non sfiora nemmeno la presunzione di cambiare la concezione che i più hanno di quella cultura nella quale è nata e cresciuta fino a quando non ha preso la decisione di emanciparsi, di allontanarsi dalla sua gente, di diventare una regista.

Gioia, la Rom Romantica del titolo, è una zingara. Abita con la sua famiglia nelle case popolari, ha 18 anni quindi per la sua comunità è già vecchia, è una zitella, ma nonostante questo non cede alle avances dei molteplici pretendenti. Gioia sogna il cinema, Gioia vuole raccontare le storie esattamente come fa Woody Allen, il suo eroe. Gioia si sente discriminata sia da un’Italia burocratica e ipocrita che non vuole darle la cittadinanza, nonostante sia nata a Torino, che dalla sua famiglia che non capisce i suoi sogni e non accetta che, a differenza delle altre donne, lei indossi i pantaloni.

Una commedia autobiografica, che profuma di favola una in cui il Principe Azzurro ha il volto di Marco Bocci, quella della Hailovic la quale ha scelto, per coerenza di racconto, che protagonisti del suo lungometraggio siano tutti Rom portando così, senza falsità di sorta, nelle viscere di quello che non si conosce e che non si tenta nemmeno di comprendere lo spettatore. Nessuna esaltazione né tantomeno alcuna condanna delle idee e delle convinzioni Rom, per quanto inflessibili e così diverse dall’ artistica e indipendente indole della cineasta, semplicemente una gioiosa narrazione che mostra e sottolinea che i sogni possono essere realizzati, nonostante ci sia chi accanto a te non li comprenda. Una storia di emancipazione femminile contemporanea.

Io Rom Romantica è un lavoro coraggioso fin dal titolo e che ricalca molto bene non solo la vita ma anche la caparbietà della sua regista, di quella zingara che voleva portare i pantaloni e, alla fine, c’è con fierezza riuscita.

About Redazione Film4Life 5538 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook