True Blood: first look sulla 7° stagione

PRIMI DUE EPISODI RICCHI DI SANGUE E COLPI DI SCENA

true-bloodLa stagione conclusiva dello show della HBO True Blood è appena iniziata, e racconterà per l’ultima volta la storia e le avventure della telepate Sookie Stackhouse e dei suoi concittadini di Bon Temps. Nel primo episodio intitolato “Jesus gonna be here” dopo un breve riepilogo degli ultimi eventi, l’azione riprende da dove era terminata nel finale della sesta stagione: ogni abitante di Bon Temps fa coppia con un vampiro sano per proteggersi, ma questo non basterà a salvarli.

Un gruppo di vampiri affetti da epatite V attacca Bon Temps, molte persone vengono rapite, altre muoiono, tra queste Tara, la migliore amica di Sookie. Muore inaspettatamente e fuori campo, l’unica prova che l’evento sia realmente accaduto sono una pozza di sangue e la testimonianza di sua madre Lettie Mae. Dopo l’orribile massacro tutti in città biasimano Sookie e la considerano responsabile a causa delle sue relazioni con i vampiri. Mentre tutto questo accade a Bon Temps, altrove Pam è alla ricerca di Eric.

Arrivata in Marocco e dopo un’ emozionante versione vampiresca della roulette russa, Pam ottiene le informazioni che le servono per trovare il suo “creatore”. La sequenza della roulette russa e le battute al vetriolo della protagonista, rendono questa scena una delle migliori di tutto l’episodio. Jesus gonna be è cominciato con  un’accattivante scena d’azione e un evento imprevisto: la morte di Tara è stata così sorprendente che molti fan dello show si chiedono ancora se sia uscita di scena davvero oppure no. L’attrice che interpreta Tara, Rutina Wesley, ha confermato in delle interviste recenti che il suo personaggio è effettivamente morto, anche se questo non significa che non vedremo più Tara, una delle protagoniste di True Blood fin dall’inizio del programma, in qualche modo sarà ancora presente.

Se confrontato all’emozionante e adrenalinico primo episodio, il secondo intitolato “I found you” è stato un po’ sconcertante. Iniziato con la scena di sesso che gli autori avevano promesso e che i fan di True Blood attendevano di vedere: il sogno erotico che Jason fa su Eric. Nell’ultima puntata della sesta stagione, dopo aver salvato Jason facendogli bere il suo sangue, Eric gli aveva augurato di fare dei bei sogni: e così è stato. Dopo una scena bollente quanto divertente tra i due la storia si sposta a Bon Temps.

A seguito del brutale attacco dei vampiri affetti dal virus dell’epatite, Sookie, Alcide, Jason, Sam e Andy lasciano Bon Temps e vanno in una città vicina per fare delle indagini e scoprire dove sono tenute prigioniere Arlene, Nicole e Holly. In loro assenza i cittadini sempre più terrorizzati e istigati da Vince, che aveva perso le elezioni alla carica di sindaco e prova risentimento nei confronti di  Sam e Andy, entrano nella stazione di polizia e afferrano tutte le armi che possono per difendersi dai futuri attacchi. Nel frattempo la madre di Tara, Lettie Mae ha delle visioni con la figlia protagonista, Jessica sempre determinata a proteggere Adilyn passa le sue notti fuori della villa Bellefleur, Lafayette trova amicizia e protezione in James, il ragazzo di Jessica.

Il momento culminante dell’episodio è nel finale, quando Eric, il vampiro vichingo e uno dei personaggi più amati della serie, fa il suo ritorno e questa volta realmente e non in un sogno. Nell’episodio conclusivo della sesta stagione lo avevamo lasciato in fiamme sulla cima di una montagna svedese e il suo destino era rimasto misterioso fino ad ora. Il fatto che non fosse neppure apparso nel primo episodio della nuova stagione, aveva suscitato numerose congetture su quello che gli era veramente accaduto.

Dopo una lunga ricerca, Pam lo trova in Francia, malato a quanto pare,  affetto dall’epatite V. Non è ancora chiaro come sia sopravvissuto sulla montagna o abbia contratto il virus. In effetti molte questioni non sono ancora chiare in True Blood, al momento è difficile dire quali direzione prenderà la storia, ci sono troppi personaggi, trame e sottotrame. Prima che la settimana stagione iniziasse, lo sceneggiatore della serie Brian Buckner, aveva promesso ai fan di concludere la storia di Sookie con cuore, immaginazione e naturalmente divertimento.

Due episodi sono già stati trasmessi, ne mancano ancora 8, c’è ancora tempo per migliorare la trama e rendere giustizia a quei personaggi che hanno fatto amare questa serie tv e l’hanno resa tanto popolare. Il promo del terzo episodio “Fire in the hole” è già disponibile e da quello che si è potuto vedere sembra essere molto promettente. True Blood va in onda tutti i lunedì sul canale FOX della piattaforma SKY, a 24 ore di distanza dalla programmazione americana, in versione originale sottotitolata in italiano

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook