I film della settimana per un weekend al cinema

I FILM DELLA SETTIMANA, COSA VEDERE E NON VEDERE

Settembre apre la nuova stagione cinematografica in pompa magna, quasi fosse l’emblema di un anno, quello che verrà, pieno di sorprese e novità davvero diverse tra loro ma egualmente meritevoli. Iniziamo dunque con il piede giusto! Eh già perché quelle che ci propone la prima settimana di questo mese di rientri è una lista di uscite in sala piacevolmente dissimili. I film della settimana infatti sono di generi diversi, caratterizzando il weekend per l’ampia scelta, un po’ come vorremmo ogni volta. E se tra i titoli leggete nomi già sentiti o visti nelle locandine dei cartelloni che riempiono le strade cittadine, non soffermatevi solo su quelli e vedrete che non ve ne pentirete! Parola di Film 4 Life.

FILM DELLA SETTIMANA:

FRANCES HA – per curiosi doc

La fantasia spesso premia i lavori, così come anche le capacità attoriali degli artisti che ci mettono corpo e anima in prima persona.  Frances Ha, ultima prova recitativa per la Gerwig, è la prova di tutto questo, un film diretto da Noah Baumbach, scritto proprio insieme a lei. Quello che hanno messo su è una perla cinematografica a quattro mani, dove l’alchimia tra regista e attrice si nota eccome, donando una luce ancor più brillante alla vitalità del film. La storia gira attorno alla vita di Frances, che viene obbligata al cambiamento quando la sua amica Sophie le annuncia che vuole andare a vivere con il fidanzato.

COLPA DELLE STELLE – per curiosi di una valle di lacrime

Molte delle recenti saghe nate su carta e poi trasposte sul grande schermo sono frutto della fugace passione di adolescenti che fanno il bello e cattivo tempo e dominano con i loro gusti e le loro manie le classifiche e i box office. Ultimo, in ordine di tempo, feticcio teen è stato, ed è, Colpa delle stelle il romanzo (ovviamente già best seller mondiale) scritto da John Green e adattato per il cinema da due produttori, gli stessi della saga di TwilightWyck Godfreye e Marty Bowen. Ricattatorio, commovente fino quasi a disgustare, Colpa delle stelle è un lungometraggio che, nonostante cerchi di raccontare la drammaticità del reale, gioca in maniera sporca e ipocrita la carta della malattia inserendo nella narrazione elementi che non fanno altro che alimentare la disperazione delle azioni: non è un caso, ma di certo è un eccesso, che il primo bacio tra i due protagonisti avvenga nella casa di Anna Frank.

I MERCENARI 3 – per curiosi pulp

L’azione c’è ma non sufficiente adrenalina. Il terzo episodio de I Mercenari è solo una parentesi nera del e per il genere. Perché se è vero che sono lontani i tempi di Die Hard” e simili è anche vero che il genere ultimamente ha prodotto pellicole dal calibro “Get the Gringo-Viaggio in Paradiso”, “Escape Plan”, “The Last Stand”, “Bullet to the Head” e “Crank”. Nomi a caso con i personaggi presenti ne “I Mercenari”. Senza contare “Snowpiercer” o a un vero e proprio cult come “The Raid”.

I NOSTRI RAGAZZI – per curiosi di una storia italiana

Ivano De Matteo con I Nostri Ragazzi prende in prestito, e liberamente si ispira, al romanzo La cena di Herman Koch per narrare un dramma familiare di disillusioni che vede come protagonisti Massimo (Alessandro Gassman) e Paolo (Luigi Lo Cascio) due fratelli molto diversi, il primo principe del foro senza scrupoli e il secondo un pediatra dalla forte moralità. Ivano De Matteo racconta due generazioni mettendo alla luce le immense lacune, frutto spesso dei sensi di colpa, e per farlo dirige un cast eccellente che però non si allontana dagli stereotipati personaggi che più volte ha già interpretato: ed ecco cheBarbora Bobulova sfrutta la sua bellezza per essere la moglie oggetto di un Alessandro Gassman cinico e freddo mentreGiovanna Mezzogiorno è una madre languida e inconsapevole compagna del sempre troppo politicamente corretto Luigi Lo Cascio.

 

About Redazione Film4Life 5523 Articoli
Film 4 Life è una web magazine costituita da una redazione giovane e dinamica che si occupa di promozione, diffusione e comunicazione del cinema.
Contact: Facebook