Venezia 71 – 3 Coeurs: recensione film (in Concorso)

3 COEURS, DIRETTO DA BENOIT JACQUOT, SI AVVALE DI UN CAST IMPORTANTE CHE SALVA UNA STORIA ECCESSIVAMENTE DILATATA

-3-CœursSecondo film francese in Concorso, 3 Coeurs, di Benoit Jacquot si affida ad un cast importante, Catherine Deneuve, Chiara Mastroianni, Charlotte Gainsbourg e Benoit Poelvorde, che salvano qualche momento eccessivamente dilatato della storia.

In una tranquilla cittadina di provincia, un uomo non certo bello ma con una evidente propensione alla conquista, perde il treno per tornare a Parigi e incontra una donna piuttosto silenziosa e sfuggente, interpretata dalla sempre convincente Gainsbourg, che si lascia affascinare dallo sconosciuto, fino a trascorrere con lui l’intera notte.
Una notte spesa a scrutarsi e sfiorarsi appena, senza alcun contatto fisico. I due si danno quindi appuntamento, senza conoscere i loro nomi e senza scambiarsi alcun recapito. Per un incidente l’uomo non arriverà in tempo all’incontro e la tormentata donna, già in crisi con il proprio compagno, deciderà, suo malgrado, di partire per gli Stati Uniti. Il conquistatore di cuori incontra per puro caso un’altra bella e fragile creatura di cui sembra innamorarsi, fino a sposarla, interpretata da una strepitosa Chiara Mastroianni. Non sa però che la donna altri non è che la sorella della misteriosa ragazza dell’appuntamento sfumato.

Inizia così un gioco di sospetti, dubbi e sorprese, che lascia pero’ presagire qualcosa di emotivamente violento. Le due sorelle, legatissime, diverse ma complici, cadranno inconsapevolmente in una rete di bugie, passioni proibite e incontri clandestini. Il film è sapientemente giocato sui toni del dramma familiare, ma soffre di alcuni momenti di lento evolversi. Alla fine resta una domanda. I tre cuori sono quelli delle due sorelle e dell’intruso, o quelli delle tre donne, legati da una madre silenziosa ma tanto presente grazie all’energia e alla bravura dell’intramontabile Deneuve.

About Ylenia Politano 156 Articoli
Ylenia Politano, giornalista, si occupa da diversi anni di cultura, lifestyle e cinema. Mamma di tre creature e moglie di un attore, tra un asilo, uno scuolabus, una piscina e feste con 20 bambini di età compresa tra 1 e 9 anni, torna al suo primo amore, il cinema. Interviste, recensioni, riflessioni. Grandi maestri e nuovi talenti. Incursioni qua e là. Set, anteprime, backstage. Quando la mamma non c’è…”la mamma è al cinema!”